Abbandona rifiuti, Polizia Municipale lo obbliga a ripulire a Lioni.

0
342

Rifiuti speciali e urbani abbandonati sul ciglio della strada comunale. La Polizia municipale ha individuato a Lioni il soggetto responsabile grazie agli indizi ricavati dall’esame del materiale, tra cui diverse documentazioni contabili. E’ di Nusco e invitato presso il Comando dei caschi bianchi, è stato identificato e sanzionato con 600 euro. Ma l’uomo è stato anche obbligato alla rimozione del materiale e alla pulizia dell’area, avvenuta ad opera di una ditta specializzata con onere a carico dello stesso. L’episodio in contrada Oppido, a ridosso della zona montuosa del comune.

E’ l’ultimo episodio che vede impegnata in campo ambientale, con successo, la polizia municipale di Lioni. Segue di pochi giorni una precedente operazione simile che portò all’individuazione di altri responsabili di abbandoni di rifiuti sulla strada che da Lioni conduce all’insediamento industriale di Morra De Sanctis a ridosso del Comune di Sant’Angelo dei Lombardi. Il fenomeno viene costantemente tenuto sotto controllo dalla Polizia Municipale. Dalle indagini condotte sul territorio di competenza, in meno di tre mesi sono stati individuati oltre 15 trasgressori. “I controlli – si legge nella nota – continueranno senza tregua e sono state installate appositamente ulteriori telecamere mobili sui siti a rischio anche per compensare la forte carenza di organico in cui si trova attualmente il Comando della Polizia Municipale che con determinazione e persistenza continuerà i controlli su tutto il proprio territorio anche per i prossimi mesi”.

LASCIA UN COMMENTO