All Digital Week, lunedì 25 e martedì 26 all’Università di Salerno.

0
750

Cosa sono le competenze digitali? Perché Wikipedia è la più grande enciclopedia esistente? Cosa significa mappare un territorio, condividere risorse create dai cittadini, utilizzare dati aperti?

Se parliamo di Fake News, UGC, Open Data, Digital Literacy, Soft Skills, Creative Commons, Open Science o Wiki rischiamo di non farci comprendere, ma gli eventi che si terranno lunedì 25 e martedì 26 marzo 2019 al Dipartimento di Informatica dell’Università di Salerno sono l’occasione giusta per comprendere meglio l’universo informativo in cui viviamo ogni giorno.

Aderendo alla campagna All Digital Week, che da 10 anni promuove l’alfabetizzazione digitale dei cittadini europei, l’associazione Mind The Gaps e il Dipartimento di Informatica – in collaborazione con il progetto Vivarium e con Wikimedia Italia – propongono due iniziatijnbv ve gratuite e aperti a chiunque sia interessato.

Gli incontri si terranno all’Università di Salerno, nelle aule del Dipartimento di Informatica:

  1. lunedì 25 marzo h 17.30 in aula F4 con l’incontro interattivo “Domande_Risposte: Open Science e Open Data”
  2. martedì 26 marzo h 14:00 nel Laboratorio Turing con la maratona di scrittura “Knowledge loves Wikipedia: Edit-a-thon per l’università”

L’appuntamento del 25 marzo con il ciclo “Domande_Risposte” è dedicato a Open Science & Open Data. Dopo il successo del primo appuntamento – tenutosi a febbraio, sui temi della sicurezza in rete e dei videogiochi – torna il format pensato per consentire ai partecipanti di fare domande in tempo reale ai relatori presenti sui temi dei dati aperti e delle risorse condivise. Interverranno due docenti dell’Università di Salerno:

  1. Armando Bisogno, coordinatore del Progetto Vivarium e delle attività della sezione Digital Humanities del Centro di Ricerca FiTMU: introdurrà la riflessione sulla conoscenza aperta e sulle forme di condivisione del sapere dal basso.
  2. Vittorio Scarano, coordinatore di ROUTE-TO-PA, progetto Europeo Horizon 2020 focalizzato sull’uso e la creazione degli Open Data, concluderà l’incontro illustrando ai presenti il potenziale di utilizzo e riuso dei dati aperti, anche al fine di costruire una memoria collettiva.

Il 26 marzo invece, sarà protagonista Wikipedia con una maratona di scrittura che coinvolgerà anche il mondo accademico: “Knowledge loves Wikipedia”, difatti, sarà una preziosa occasione per i partecipanti per contribuire a costruire voci enciclopediche, attendibili e accessibili. La maratona verrà facilitata da esperti wikipediani, e sarà possibile contribuire anche a distanza.

Entrambi gli eventi sono gratuiti e aperti agli interessati. É richiesta la registrazione al link:  https://alldigitalweek-unisa.eventbrite.it/.

Per richiedere informazioni scrivere a: info@mindthegaps.it – info@progettovivarium.it

LASCIA UN COMMENTO