Green Game, continua con successo il tour nelle scuole di Avellino sulla raccolta differenziata ed il riciclo.

0
1437

Green Game continua il suo tour nelle città della Campania e la sosta in questi giorni interessa Avellino, terra di colori, suoni, tradizioni e sapori.

Posti così belli meritano attenzione e riguardo soprattutto da parte dei cittadini che si stanno impegnando tantissimo nelle buone pratiche di cittadinanza attiva come, per esempio, fare una corretta raccolta differenziata.

Anche i Consorzi Nazionali per la Raccolta, il Recupero ed il Riciclo degli imballaggi (CIAL per l’alluminio, COMIECO per carta e cartone, COREPLA per la plastica, COREVE per il vetro e RICREA per l’acciaio) diventano parte attiva nel sostenere tali pratiche attivando canali d’informazione e sensibilizzazione che coinvolgono i cittadini di tutte le età a cominciare dai giovani, nello specifico gli studenti delle scuole secondarie superiori di secondo grado.

Il mezzo utilizzato nelle scuole si chiama Green Game, un format concepito per trasferire ai ragazzi informazioni utilissime per svolgere correttamente la raccolta differenziata. Un sistema efficace, innovativo, coinvolgente e di straordinaria efficacia che unisce alla lezione didattica non frontale (gli studenti partecipano insieme al docente) una successiva fase di verifica che si svolge attraverso un quiz multi risposta particolarmente performante perchè multimediale.

Risultato? Massima applicazione dei ragazzi con notevole aumento del tempo di attenzione che gli stessi prestano alla lezione (ben due ore rispetto ai 35 minuti che si ottengono con la lezione tradizionale, come certificato dagli stessi docenti che assistono agli eventi).

Attività utilissima – ha dichiarato la professoressa Costantina GlaveI ragazzi in pochissimo tempo hanno acquisito delle informazioni fondamentali e pratiche per una corretta raccolta differenziata. L’apprendimento è immediato perché vengono utilizzati strumenti multimediali idonei e molto vicini ai giovani. Davvero complimenti!”.

Continua il tour di Green Game che giovedì sarà ancora ad Avellino nei plessi dell’Itis Guido Dorso.

Cial, Comieco, Corepla, Coreve e Ricrea sono Consorzi nazionali no profit, nati per volontà di legge e si occupano su tutto il territorio italiano di garantire l’avvio al riciclo degli imballaggi raccolti dai Comuni italiani tramite raccolta differenziata. In Italia, mediamente, ogni anno, si producono circa 11 milioni di tonnellate di rifiuti di imballaggio. Di questi, il sistema dei Consorzi nazionali ne recupera oltre il 78%, vale a dire: 3 imballaggi su 4.

Green Game è patrocinato dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, e da Regione Campania.

Tutte le informazioni sul sito www.greengame.it e sul profilo Facebook “Greengameitalia”.

LASCIA UN COMMENTO