Raccolta differenziata, dalla periferia buone risposte.

0
1114

Mancano 3 giorni all’avvio su tutto il territorio cittadino del nuovo piano di raccolta differenziata, che inizierà domenica 17 dicembre con il primo conferimento della frazione indifferenziata da parte degli utenti, dalle 21 alle 24, per poi avviare la prima raccolta allo scoccare del 18. Prosegue senza sosta la distribuzione del kit di biopattumiere presso il centro di distribuzione di Campo Genova.

Si sottolinea – comunica Irpiniambiente con una nota – che le nuove biopattumiere possono essere ritirate a Campo Genova, compilando apposito modulo, anche direttamente presso il centro di distribuzione, dove a causa dell’elevato numero di richieste i tempi per ottenere il kit si aggirano sui 15 minuti di attesa e per i quali la società esorta a pazientare durante i tempi di consegna.

Si possono comunque utilizzare anche le biopattumiere consegnate in passato senza necessità di sostituirle con il nuovo kit. Intanto, gli operatori della società stanno procedendo a ritirare i vecchi carrellati presso i condominii del centro cittadino e contestualmente si sta procedendo a dotare dei nuovi carrellati, il verde ed il rosso (jolly per le frazioni diverse dall’umido) tutti i condominii del centro cittadino, i cui amministratori hanno fatto regolare richiesta.

La consegna dei carrellati condominiali ha superato il 50% delle utenze e proseguirà senza soluzione di continuità anche nei prossimi giorni.

Si stima che entro la prossima settimana la totalità dei condominii sarà fornito dei carrellati. In alternativa, gli amministratori di condominio o loro delegati possono provvedere autonomamente al ritiro dei carrellati condominiali sempre presso Campo Genova, previa presentazione dell’istanza di consegna, oppure procedere alla compilazione della stessa presso il centro di distribuzione ed ottenere contestualmente la consegna del carrellato.

Per i cittadini che non hanno più in dotazione i vecchi carrellati, perché ritirati e non ancora sostituiti dai nuovi, è possibile smaltire i rifiuti, sempre seguendo il calendario in vigore, utilizzando le biopattumiere, disponendole a piè di portone, in attesa che vengano loro consegnati i carrellati condominiali.

Per chi, invece, ha già ricevuto i nuovi carrellati, quello rosso può essere utilizzato nei due giorni di transizione dal vecchio al nuovo sistema per depositare il rifiuto indifferenziato.

La società, inoltre, è impegnata anche nella rimozione dei residui cassonetti stradali, e al contestuale ritiro dei rifiuti che si sono accumulati in questi giorni.

Intanto, nelle periferie interessato dall’avvio del nuovo sistema già dal 4 dicembre, continua l’impegno dei cittadini nell’effettuazione della raccolta differenziata. Sono diminuiti considerevolmente i conferimenti impropri e le frazioni smaltite risultano essere di “ottima qualità” sintomo di una partecipazione oculata.

Nel frattempo, la società si sta adoperando anche per raggiungere quei pochi utenti che hanno ravvisato e segnalato alcune disfunzioni nella raccolta che ancora perdurano.

Anche l’info point di piazza Libertà, inaugurato lo scorso 9 dicembre, continua ad accogliere le istanze prodotte da centinaia di cittadini ed a fornire le opportune informazioni sull’avvio del nuovo sistema di raccolta differenziata.

LASCIA UN COMMENTO