Bus in scarpata, attesa per la sentenza.

0
384

E’ attesa per fine mattinata la sentenza del giudice monocratico del tribunale di Avellino, Luigi Buono, nel processo per il bus precipitato dal viadotto Acqualonga, sull’autostrada A16 Napoli-Canosa, il 28 luglio 2013.

L’udienza prevista per stamane si è aperta ed è stata subito sospesa per l’inizio della camera di consiglio.

Per l’incidente che provocò 40 vittime sono 15 gli imputati accusati a vario titolo di omicidio colposo plurimo, disastro colposo, lesioni e falso in atto d’ufficio.

Tra loro Giovanni Castellucci, ad di Autostrade per l’Italia, per il quale l’accusa ha chiesto la condanna a 10 anni di reclusione. Stessa richiesta per altri funzionari ed ex funzionari della società.
(ANSA).

LASCIA UN COMMENTO