Da Avellino la tecnologia per monitorare i ponti.

0
267

Tecnologia targata Campania per le nuove esigenze tecniche del mercato delle infrastrutture: Socotec Italia (ex Dimms Group, gruppo campano fondato dall’avellinese Massimo De Iasi, attuale presidente di Socotec Italia, con sedi ad Avellino, Milano, Ferrara e Ancona) ha sviluppato, fanno sapere i promotori, il nuovo GPR STREAM D, che sarà presentato a Lainate il 4 aprile, nella nuova sede della società.

Lo strumento diagnostico “ha la particolarità, per la sua elevata tecnologia, di ‘fare la risonanza magnetica’ ai ponti. É un radar capace di generare immagini delle strutture investigate grazie alla dotazione di 34 antenne con frequenza di 1GHz e all’utilizzazione di speciali distanziometri laser; ciò, unito alla capacità di lavorare fino a 20 cm di distanza, consente un rilievo speditivo, garantendo una elevata qualità dei dati”.

Il sistema permette con maggiore precisione di mappare spessori di CLS e conglomerato bituminoso, aree colpite da corrosione, degrado del copriferro, delaminazione”. (ANSA)

LASCIA UN COMMENTO