Le cooperative irpine ad Expo 2015.

0
65

A partire da lunedì 25 maggio, Cooperative agricole, Organizzazioni di Produttori e Fattorie sociali, insieme a Fedagri Confcooperative Campania, all’esposizione universale di Milano per raccontare di cooperazione, agricoltura, alimentazione e territorio. Previste degustazioni dei prodotti presso l’area ristorante di Cascina Triulza.

Ci saranno anche due cooperative irpine.

logo-apooat TRASParenzaAPOOAT

È un’organizzazione di produttori olivicoli. Associa oltre 2500 produttori olivicoli, una miriade di piccole aziende a conduzione familiare che hanno scelto di conservare il carattere tradizionale delle colture e delle produzioni, arricchendole di competenze e buone pratiche di miglioramento qualitativo e di attenzione all’ambiente. Opera in Irpinia dal 1979 ed è famosa per l’olio Tatarann, antica espressione dialettale che significa nonno, proprio a rimarcare la tradizione, le mani di quanti hanno iniziato a credere nell’Irpinia, lavorandone la terra. La cooperativa dedicata una linea di prodotti, denominati TATARANN® UNICUM, alle cultivar autoctone irpine.  La cooperativa, infatti, produce tre oli extravergini di oliva monovarietali, ottenuti dalla molitura in purezza di tre cultivar originarie della provincia di Avellino: Ravece, Ogliarola e Marinese.

il germoglioIL GERMOGLIO

È l’unica cooperativa sociale che parteciperà ad Expo con Fedagri Confcooperative Campania. I fondatori, quasi tutti under 35, gestiscono, oltre ad una tipografia ed una struttura ricettiva, la Fattoria sociale “Al fresco di cantina” dove viene prodotto il vino “Il Galeotto”. Le uve vengono coltivate dai detenuti della Casa di reclusione di Sant’Angelo dei Lombardi, che vengono così educati al lavoro e reinseriti nella società. Questa attività, che coniuga sociale e agricoltura, ha attirato nel tempo l’attenzione dei media e delle istituzioni, da Papa Francesco a Matteo Renzi. Le tipologie di vino sono quattro bianchi: il ­Fiano, il­ Greco, la ­Coda di Volpe ­e la ­Falanghina.

LASCIA UN COMMENTO