Legge di Stabilità: credito d’imposta per imprese agricole al Sud.

0
35

Imprese-agricoleda PMI.it

Un recente emendamento alla Legge di Stabilità 2016, depositato il 9 dicembre, prevede agevolazioni per le aziende situate nelle aree del Sud Italia, comprese le imprese agricole che potranno beneficiare del credito d’imposta per attivare nuovi investimenti produttivi.

Pacchetto Mezzogiorno

Il Governo attiverà una serie di provvedimenti a favore delle imprese del Mezzogiorno, tra i quali gli sgravi per le assunzioni in vigore fino al 2017 e la possibilità di scaricare dal reddito il costo relativo all’acquisto di un bene strumentale (140% del prezzo), come anche il credito di imposta per gli investimenti che si estende anche alle imprese agricole e della pesca (compresi i beni acquistati in leasing e non riscattati).

«L’estensione del credito d’imposta – ha affermato il presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo – anche al settore agricolo per l’acquisto di macchinari, impianti e attrezzature è importante per accompagnare lo sforzo delle imprese nella valorizzazione delle grandi risorse inespresse del mezzogiorno dove l’agroalimentare rappresenta una chiave strategica per il rilancio. L’esplicita inclusione del settore agricolo rappresenta anche la condizione necessaria per rendere fruibile l’intervento a tutte le tipologie di imprese agricole del sud che hanno fatto registrare il maggior tasso di crescita nelle assunzioni con un aumento record del 11 per cento dei lavoratori dipendenti, che sale addirittura al 31 per cento se si considerano le sole donne nel secondo trimestre del 2015.»

LASCIA UN COMMENTO