Successo per le cooperative campane ad Expo (Cascina Triulza).

0
100

Tutti i giorni dalle 11.00 alle 12.00 e dalle 17.00 alle 18.00 gli amanti dei sapori e degli odori della Campania, che sono in giro a Milano in occasione di Expo, possono recarsi presso gli spazi di Cascina Triulza dedicati alla cooperazione.

Fedagri Confcooperative Campania, insieme alle organizzazioni dei produttori, le cooperative agricole e sociali, sta vivendo la sua settimana da protagonista, raccontando i valori, le eccellenze della cooperazione agroalimentare campana. In questa prima settimana è possibile degustare oli, vini, sott’oli.

“Siamo contenti di aver scelto di esserci. La cooperazione Campania propone prodotti di nicchia, peculiari, con storie bellissime. Ieri abbiamo dato avvio alla prima degustazione del vino “Il Galeotto”, prodotto dalle mani dei detenuti che lavorano nella Fattoria sociale “Al fresco di cantina” all’interno del Carcere di S. Angelo dei Lombardi.

I visitatori hanno ben gustato questa prima prelibatezza. Si proseguirà nei prossimi giorni con pomodori e sott’olio col marchio Rominella, che evoca la storia di una famiglia e di un territorio, la valle del Sarno, famoso per l’oro rosso (il pomodoro).

I visitatori saggeranno nei giorni a venire anche gli oli di O.R.O. Campania, che propone una linea Dop, una linea selezione e una linea domus, sia per la cucina dei grandi chef che per quella casalinga. L’esperienza si ripeterà ad agosto (24/30 agosto), anche con altre tipologie di prodotti” spiega da Milano il presidente della Fedagri Confcooperative Campania Alfonso Di Massa.

Allo stand di Cascina Triulza, oltre a centinaia di curiosi, a far visita alla Campania è giunto il presidente nazionale di Confcooperative, Maurizio Gardini (nella foto allegata, insieme ad Alfonso Di Massa)

LASCIA UN COMMENTO