Successo per Spazio Irpinia a Vinitaly, la soddisfazione della Camera di Commercio di Avellino.

0
64

Si è chiusa in segno nettamente positivo l’esperienza dell’Irpinia alla 49esima edizione del Vinitaly.

Nel padiglione ideato dalla Camera di Commercio di Avellino l’affluenza di appassionati e addetti ai lavori è stata straordinaria, così come grande è stata la soddisfazione dei produttori irpini per l’ottimo esito di tutte le iniziative che li hanno visti coinvolti durante le quattro giornate della rassegna scaligera.

“Ormai il brand Irpinia viaggia a gonfie vele – dichiara Costantino Capone, Presidente della Camera di Commercio di Avellino – Siamo riconosciuti e riconoscibili per l’altissimo livello delle nostre produzioni e i nostri vini sono presenti di diritto nel gotha dell’enologia internazionale, richiesti ed apprezzati dal mercato nazionale quanto da quello estero. A riprova di ciò, la presenza, mai così cospicua come quest’anno, di numerosi operatori del settore all’interno del nostro padiglione”.

Una grande vetrina dunque per le 71 aziende irpine protagoniste a Verona. I dati, che nel 2014 vedono una produzione di circa 10 milioni di bottiglie, con un export pari a 15 milioni di euro (+7% rispetto al 2013), sono destinati a crescere.

Nella giornata conclusiva si è tenuto anche un commosso ricordo per Antoine Gaita, vigneron di Villa Diamante recentemente scomparso al quale è stata dedicata una verticale della storica etichetta “Vigna della Congregazione”.

A chiudere il ciclo di eventi, l’interessante seminario a cura di Agroqualità sulla validità del vino italiano nel mercato internazionale.

“Terminato con soddisfazione il Vinitaly – conclude Caponeci concentriamo sulle prossime importanti attività della Camera di Commercio di Avellino: TuttoFood2015, a Milano dal 3 al 6 maggio, e soprattutto su Expo2015, opportunità unica che ci vedrà sicuramente preparati nel migliore dei modi”.

LASCIA UN COMMENTO