Fino a 20 bambini nell’asilo consortile di Solofra.

0
1045

Un importantissimo finanziamento per la gestione dell’asilo consortile presente sul territorio del comune di Solofra è stato ufficializzato dalla Regione Campania, attraverso l’Assessorato alle Politiche Sociali, con decreto 117 del 23/04/2018,al Consorzio dei servizi sociali A5.

Nell’ambito dell’Avviso “Nidi e Micronidi” la Regione Campania ha valutato positivamente la proposta avanzata dall’Ambito A5 di Atripalda finalizzata a potenziare la gestione dell’asilo di Solofra fino ad un massimo di 20 bambini di età compresa tra gli 0 e 36 mesi.

L’approvazione del progetto rappresenta un ulteriore passo verso l’implementazione dei servizi alla prima infanzia che il Consorzio A5 si è posto come obiettivo strategico già da qualche anno.

L’offerta di strutture e servizi rivolte alle famiglie con minori, di fatti, ha conosciuto, negli ultimi anni un investimento e una crescita esponenziale. Dai 6 servizi integrativi, “Albero dei Piccoli”, presenti nei comuni di Atripalda, Manocalzati, Venticano, Volturara Irpina, San Michele di Serino, Solofra, attivi ormai da oltre quindici anni, ai tre micronidi realizzati con i fondi Pac sui territori di Montoro, Montemiletto e Montemarano e quindi il potenziamento dell’asilo nella città della concia.

È utile inoltre evidenziare che oltre a garantire sul territorio dei 28 comuni dell’ambito A5, più servizi e strutture per la prima infanzia, lo sforzo del Consorzio dei servizi Sociali di Atripalda, si è fortemente concentrato anche nel ricercare, attraverso ogni opportunità di finanziamento, risorse finalizzate a sostenere le famiglie nei costi di compartecipazione ai servizi.

Su questo versante, grazie a finanziamenti diretti e a collaborazioni come partner in altri progetti, l’Ambito sociale di Atripalda è riuscito a totalizzare un importo di oltre 500.000,00 euro per voucher per servizi prima infanzia e adolescenti da erogare alle famiglie.

LASCIA UN COMMENTO