Gestione illecita di rifiuti, Carabinieri denunciano due persone a Lioni.

0
754

I Carabinieri della Stazione Forestale di Lioni hanno deferito alla Procura della Repubblica di Avellino due persone ritenute responsabili di “Gestione illecita di rifiuti”.

Nello specifico, all’esito di un controllo si accertava che il titolare di un autolavaggio di un Comune dell’alta Irpinia, dal 2013 al 2017 non aveva smaltito i fanghi di depurazione derivanti dalla sua attività e dal 2018 affidava i suddetti rifiuti liquidi ad un’impresa la cui iscrizione all’Albo Nazionale dei Gestori Ambientali era scaduta nel 2016.

Alla luce delle risultanze emerse, per il titolare di quest’ultima impresa è scattata anche la denuncia per il reato di “Abusivo esercizio di una professione” in quanto, nonostante l’iscrizione scaduta, continuava ad emettere formulari di identificazione dei rifiuti e a sottoscrivere contratti di smaltimento.

LASCIA UN COMMENTO