Il fisarmonicista irpino Carmine Ioanna sarà in tour in Italia e Svizzera insieme a Roy Paci in attesa di ricongiungersi con il Cirque du Soleil che riparte dalla Colombia e prosegue in Nord America.

0
192

Dopo sette lunghi mesi trascorsi tra Spagna, Portogallo e Sud America con il Cirque du Soleil suonando nello spettacolo “Ovo”, il virtuoso irpino della fisarmonica Carmine Ioanna torna in Italia per una serie di concerti in duo con il grande trombettista siciliano Roy Paci nella loro formazione Duo Then Ø.

Il sodalizio artistico ed umano, nato lo scorso anno in occasione del Festival Cantafiora a Santa Fiora nella Maremma toscana, si è prodotto in una serie di esibizioni sempre più coinvolgenti come Duo Then Ø, contenitore musicale dell’ispirazione comune dei due musicisti che condividono la passione per l’improvvisazione jazz e la ricerca musicale.

Il Duo Then Ø sarà a Cascia (Pg) il 19 settembre ma in formazione allargata, ovvero Carmine Ioanna Quartet feat Roy Paci, per esibirsi nell’Estate 2019 della città di Santa Rita, in occasione dell’inaugurazione del nuovo Parco Giochi donato dalla Fondazione Francesca Rava – NPH Italia Onlus con Boston Consulting Group.

Il 21 settembre Carmine Ioanna e Roy Paci suoneranno al Lugano Arte e Cultura Festival in Piazza Bernardino Luini. Il giorno successivo il Duo Then Ø si sposta a Monza, per il Festival del Parco di Monza a Villa Mirabellino; il 26 settembre, al Bad King di Perugia, Ioanna e Paci apriranno la stagione 2019/20 dello storico club con la partecipazione, come special guest, del percussionista world-jazz Francesco Savoretti. Chiude questa serie di esibizioni, il 27 settembre a Loreto (An), il concerto organizzato dall’Associazione Culturale Reasonanz in via Leonessa. L’esibizione del Duo Then Ø con Francesco Savoretti sarà preceduta dall’incontro con Mediterranea Saving Humans e con l’equipaggio della Mare Jonio.

“Quella con il Cirque du Soleil è un’esperienza incredibile, di enorme crescita artistica e umana – commenta Carmine Ioanna – sette mesi in giro per l’Europa e il Sud America con una troupe di centinaia di persone che diventano un’unica grande famiglia che lavora per portare un grande spettacolo al suo pubblico. Ovo è uno spettacolo ispirato al mondo degli insetti e della Natura, un grande canto d’amore per la nostra Madre Terra che ora tutti dobbiamo salvare dai danni fatti dall’uomo e da uno sviluppo senza regole e senza remore. Tornare in Italia, dagli affetti e dagli amici di sempre, è bellissimo anche perché avrò la possibilità di condividere il palco con tanti amici e  Roy Paci, un grandissimo artista e un fratello , in una serie di date in luoghi e festival di grande qualità e spessore. Con noi ci saranno, in alcune date, anche Daniele Castellano e Alex Gorbi, e in altre Francesco Savoretti, un grande percussionista il cui spirito si fonde meravigliosamente con quello del Duo Then Ø, progetto oramai rodato e che portiamo avanti da più di un anno. All’inizio di ottobre tornerò in Colombia per ricongiungermi con la grande carovana del Cirque du Solei e di Ovo che ha in programma una lunga serie di spettacoli negli Stati Uniti, prima in Sud e poi in Nord America”.

 

LASCIA UN COMMENTO