Costellazioni di Emozioni, la raccolta di poesie della giovanissima Imperatrice Bruno, presentazione domenica 30 a Grottaminarda.

0
135

Sarà presentata domenica, 30 settembre alle 17,30 nella sala consiliare “Sandro Pertini” di Grottaminarda la raccolta poetica della giovanissima autrice Imperatrice Bruno.

“Costellazioni di emozioni” è una raccolta di poesie in cui trovano spazio ed ordine vari temi, alcuni propri dell’adolescenza, tra pensieri d’amore ed affetti familiari, altri di più ampio respiro come l’Olocausto e l’esistenzialismo. Ogni verso racchiude e descrive i sentimenti, le emozioni e i pensieri dell’autrice, il suo carattere romantico dettato anche dagli studi classici, dagli impegni nella musica e nella danza classica ma allo stesso tempo la sua mentalità indipendente e cosmopolita frutto della passione per i viaggi, delle vacanze-studio nel Regno Unito, della curiosità per le culture degli altri paesi. Di grande intensità, infatti, anche i versi in inglese.

La raccolta di poesie “Costellazioni di emozioni” è stata pubblicata dalla “Aletti Editore” (2018) a seguito di un concorso nazionale. La stessa casa editrice ha già premiato Imperatrice Bruno in un altro concorso, racchiudendo il suo lavoro “Pensieri notturni” nella silloge “Vet de Sol” (2018).

Imperatrice Bruno è nata ad Ariano Irpino il 27 maggio 2001, risiede a Grottaminarda e frequenta il Liceo Classico Pietro Paolo Parzanese di Ariano con eccellenti risultati.

Alla presentazione prenderanno parte il sindaco, Angelo Cobino per i saluti, Peppino Orlando, filosofo e teologo, Antonietta Bonito, docente di Lettere classiche al Parzanese di Ariano, Mauro Orlando, docente di Filosofia, oltre naturalmente all’autrice, Imperatrice Bruno. Coordinerà i lavori Teresina Meninno, dirigente dell’Istituto San Tommaso d’Aquino di Grottaminarda. Saranno ospiti Enza Delli Priscoli e Danila Rubino, in rappresentanza dell’Associazione “cre. ABA” onlus di Ariano Irpino. 

Il ricavato dalla vendita del libro sarà, infatti, devoluto a tale associazione che si occupa di bambini con diagnosi di autismo ed altre disabilità evolutive. La cittadinanza è invitata a partecipare.

 

LASCIA UN COMMENTO