Mensa scolastica, aggiudicato il servizio fino al 2018.

0
121

mensa-scolasticaÈ la G.L.M. Ristorazione s.r.l. Unipersonale con sede a Castellamare di Stabia, in provincia di Napoli, la ditta che si è aggiudicata il servizio di refezione scolastica destinato agli alunni, agli insegnanti e al personale Ata delle scuole d’infanzia e primarie di pertinenza del Comune di Avellino per gli anni scolastici 2015/2016, 2016/2017, 2017/2018.

La ditta aggiudicataria è risultata la prima classificata offrendo il ribasso del 36, 917% sul prezzo a base di gara di 4,97 euro oltre oneri per la sicurezza. Pertanto il prezzo di aggiudicazione della G.L.M. Ristorazione è risultato pari ad euro 3,14 esclusa iva e oltre oneri della sicurezza per ogni singolo pasto. Per l’anno scolastico 2015 /2014 le famiglie avellinesi dovrebbero sostenere una spesa totale di 3,30 euro per ogni singolo pasto per la mensa scolastica, somma che si ricava dal prezzo di aggiudicazione di 3,14 euro a cui va aggiunta l’iva del 4% e la spesa della sicurezza di Euro di 0,03.

Quella della G.L.M. Ristorazione è risultata l’offerta economicamente più vantaggiosa rispetto alle altre ditte che hanno partecipato alla gara.

“ Si tratta di un adempimento importante – spiega il delegato alla Pubblica Istruzione Geppino Giacobbe – che ci consentirà di lavorare nei tempi per la preparazione dell’inizio del prossimo anno scolastico. L’auspicio è che per l’avvio delle attività didattiche 2015/2016 sia tutto pronto e che anche il servizio mensa possa riprendere nei termini previsti in modo da venire incontro alle esigenze di tante famiglie che per i propri figli usufruiscono della refezione scolastica”.

LASCIA UN COMMENTO