A scuola di legalità economica, la Guardia di Finanza incontra gli studenti del fragnito di San Giorgio La Molara.

0
126

5060_fotoNuova tappa, oggi a San Giorgio La Molara (Bn), del progetto che trae origine da un protocollo d’intesa tra il Comando Generale della Guardia di Finanza ed il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (M.I.U.R.) finalizzata a promuovere l’insegnamento della legalità economica, un programma di attività indirizzato a favore degli studenti della scuola primaria e secondaria.

L’iniziativa stamane ha coinvolto L’Istituto Comprensivo “O. Fragnito” di San Giorgio La Molara.

Sono state affrontate le tematiche tese ad incrementare la cultura della legalità economica, con particolare riferimento alla prevenzione dell’evasione fiscale e dello sperpero di risorse pubbliche, della falsificazione, della contraffazione, nonché dell’uso e dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Il Capitano Manuela Zito, Comandante della Compagnia della Guardia di Finanza di Benevento, ha intrattenuto gli alunni con la proiezione di kit multimediali riguardanti l’attività del Corpo della Guardia di Finanza e rispondendo alle domande dell’incuriosita giovane platea.

All’iniziativa è abbinato un concorso denominato “Insieme per la legalità ” che ha lo scopo di sensibilizzare i giovani, tramite il coinvolgimento delle scuole, sul valore civile ed educativo della legalità economica, nonché in merito alle attività svolte dal Corpo in tali settori, favorendo la loro espressione libera, creativa e spontanea sulla tematica, attraverso una rappresentazione grafico-pittorica o una produzione video fotografica.

LASCIA UN COMMENTO