Bimbi & Bimbe in Ateneo, martedì 13 al Campus di Fisciano.

0
504

Martedì 13 giugno 2017, l’Università di Salerno aprirà le porte ai figli e alle figlie dei dipendenti della comunità universitaria per aderire a “Bimbi in ufficio con mamma e papà”. L’evento rientra nell’ambito dell’iniziativa nazionale promossa per il 23esimo anno consecutivo dal Corriere della Sera/Corriere Economia, in collaborazione con il Dipartimento per le Politiche della Famiglia – Presidenza Consiglio dei Ministri.

Obiettivo dell’iniziativa “Bimbi & Bimbe in Ateneo” è mostrare ai bambini e alle bambine il posto dove lavorano i genitori. La configurazione strutturale del campus ha suggerito per l’occasione un programma articolato di eventi, che coinvolge tutti gli spazi dell’Ateneo, così da far conoscere ai piccoli ospiti i luoghi, le strutture e i servizi del posto di lavoro dei propri genitori.

Il programma di “Bimbi & Bimbe in Ateneo” prevede:

ore 8.30: arrivo nelle strutture universitarie dei bimbi e delle bimbe con genitori e parenti, conoscenza dei colleghi e delle colleghe, del luogo e dell’organizzazione del lavoro di mamma, papà, nonno o nonna;

ore 10.00: ritrovo in piazza Gabriele De Rosa per un saluto del Rettore Aurelio Tommasetti, dell’Assessora alle pari opportunità della Regione Campania Chiara Marciani e della delegata alle pari opportunità e Presidente del Comitato Unico di Garanzia Prof.ssa Maria Rosaria Pelizzari;

ore 10.30: tappa in Teatro di Ateneo: Saluto del robot antropomorfo NAO alle bimbe e bimbi, a cura del Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione, Elettrica e Matematica Applicata (DIEM);

ore 11.30: passeggiata nel Campus con visita guidata nell’arboreto tematico e negli altri spazi verdi didattici lungo il percorso, a cura del Dipartimento di Farmacia (DIFARMA);

ore 12.00: attività didattico-ricreativa presso l’Osservatorio Appennino Meridionale, con merenda laboratorio.

L’evento è curato dal CUG UNISA (Comitato unico di garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni) e rientra nel Piano di azioni volto a garantire le pari opportunità, a promuovere attività in merito al benessere organizzativo e a rimuovere gli ostacoli che si frappongono alla realizzazione della parità di genere e della conciliazione dei tempi di vita e di lavoro. Per maggiori informazioni sul CUG visitare il sito o scrivere a cug@unisa.it.

 

LASCIA UN COMMENTO