Coltiviamo il vosrto futuro, l'Università di Salerno presenta l'offerta formativa nel settore agrario alle scuole di Salerno ed Avellino.

0
55

logounivcenterPresentazione della nuova offerta formativa 2016-17 nel settore agrario – Corso di Laurea in Gestione e Valorizzazione delle Risorse agrarie e delle aree protette – e problematiche ed opportunità  dei progetti di Alternanza Scuola-Lavoro alla lucedella L. 107/2015.

Sabato 9 aprile 2016, alle ore 10:30, Auditorium del Liceo Statale Paolo Emilio  Imbriani – Avellino

Giovedì 28 aprile 2016, alle ore 10:00, Centro Studi Politici, Sociali e Culturali Palazzo Marone – Monte S. Giacomo (Sa)

Sabato 14 maggio 2016, alle ore 10:30, Auditorium del Liceo Scientifico Statale Giovanni Da Procida – Salerno

Il nuovo Corso di laurea della Classe L-25 (Scienze Agrarie, Forestali, Ambientali)  nasce da un’esigenza di formazione emergente non solo a livello locale, ma anche nazionale e internazionale, per nuove figure professionali in grado di coniugare conoscenze e competenze agrarie e agrotecniche con competenze gestionali. La progettazione del CdS, proposto dal Dipartimento di Farmacia (DIFARMA),con il contributo multidisciplinare di tanti dipartimenti dell’Ateneo,  ha tenuto in conto  le caratteristiche del nostro territorio, ricco di risorse agricole,  paesaggistiche e di aree protette, ancora poco valorizzate per il loro impatto sull’economia locale.

Il progetto istitutivo del Corso di Laurea è fortemente ancorato ad una visione di sviluppo, valorizzazione e integrazione di tale patrimonio e dell’importanza nello sviluppo delle comunità e socio-economico del territorio. In particolare, l’Università di Salerno intende formare agronomi con competenze tecnico-gestionali sia rispetto alle produzioni di eccellenza, coltivazioni intensive ed estensive e coltivazioni di nicchia, che rispetto alle molte possibilità di valorizzazione delle zone interne e rurali, per le quali le aziende e istituzioni provinciali e regionali devono confrontarsi con il mercato nazionale ed internazionale. La progettazione ha visto l’apporto di tutte le parti interessate dai potenziali studenti e famiglie, Ordini professionali di riferimento, Associazioni di categoria, Aziende fino agli interlocutori istituzionali (MIPAAF, Regione Campania, Ente Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, Autorità di Bacino etc).

 

In tale ottica, il DIFARMA ritiene essenziale non solo presentare il nuovo Corso di Studio dell’Università di Salerno al territorio ma anche dialogare con gli interlocutori istituzionali per poter offrire un valido supporto ai giovani nell’orientamento alle scelte universitarie e al mondo del lavoro, in tre giornate in cui saranno presentate

–          La nuova offerta formativa 2016-17 nel settore agrario, dialogando con gli interlocutori istituzionali per indicare una direzione di sviluppo che coniughi agricoltura, alimentazione, cultura e turismo e per offrire supporto ai giovani nell’orientamento alle scelte universitarie;

–          Le problematiche e opportunità di  esperienze di Alternanza Scuola-Lavoro co-progettate dall’Università di Salerno insieme a vari Istituti Scolastici della Campania che,  nel rispetto dei principi e delle scelte di autonomia scolastica e universitaria, intendono promuovere   percorsi formativi integrati scuola-università.

Interverranno:

Sabato 9 aprile 2016 –Auditorium del Liceo Statale “Paolo Emilio Imbriani”Via S. Pescatori, 155  – Avellino

–          Prof. Aurelio Tommasetti, Magnifico Rettore Università degli Studi di Salerno,

–          On. Luigi Famiglietti I Commissione Affari Costituzionali della Presidenza del Consiglio e Interni

–          Dr.ssa Luisa Franzese Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania

–          Arch. Maurizio Petracca Presidente Commissione Agricoltura – Regione  Campania

–          Dr.ssa Rosa Grano Dirigente USR Campania Ambito Avellino

–          Dr. Tullio Faia Dirigente Liceo Statale P.E. Imbriani Avellino

–          Prof.ssa Rita P. Aquino Direttore del Dipartimento di Famacia (DIFARMA) e Delegato del Rettore per la Didattica, Università di Salerno

–          Prof.ssa Antonietta Leone Coordinatore CdS Classe L-25 Università di Salerno

–          Dr. Agr. Giuseppe Freda Presidente dell’Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali Avellino

–          Dr. Agr. Walter Nardone  VicePresidente dell’Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali Benevento

–          Dirigenti Scolastici Provinciali e Delegati all’Orientamento e ai progetti di Alternanza Scuola-Lavoro

–          Rappresentanti degli Studenti Universitari e degli Istituti scolastici

 

Giovedì 28 aprile 2016Centro Studi Politici, Sociali e Culturali Palazzo Marone – Monte S. Giacomo (Sa)

–          Raffaele AccettaSindaco di Monte S. Giacomo

–          Angela D’Alto  Assessore alla cultura di Monte S. Giacomo

–          Michele AlbanesePresidente Centro Studi Marone

–          Maria Luisa BuonoPreside Istituto di Istruzione Superiore Cicerone

–          Carmine PintoDirettore Centro Marone

–          Rita P. AquinoDirettore del Dipartimento di Famacia (DIFARMA) e Delegato del Rettore per la Didattica, Università di Salerno

–          Antonietta Leone Coordinatore CdS Classe L-25, Università di Salerno

–          Tommaso Pellegrino Presidente Parco Nazionale Cilento, Diano e Alburni

–          Corrado MateraAssessore Regionale al turismo

–          Beniamino Curcio Dirigente settore agricoltura Comunità Montana Vallo di Diano

Modera Pietro Cusati, giornalista.

Sabato 14 maggio 2016 –Auditorium del  Liceo Scientifico Statale Giovanni Da Procida – Salerno (programma preliminare in via di definizione)

–          Aurelio Tommasetti, Magnifico Rettore Università degli Studi di Salerno

–          Anna Laura Giannantonio  Dirigente Liceo Giovanni Da ProcidaSalerno

–          Chiara Marciani Assessore alla Formazione Regione Campania

–          Franco Alfieri Consigliere Delegato per L’Agricoltura- Regione  Campania

–          Filippo Diasco Direzione Generale per le Politiche Agricole e Forestali Regione Campania

–          Rita P. Aquino Direttore del Dipartimento di Famacia (DIFARMA) e Delegato del Rettore per la Didattica, Università di Salerno

–          Dr. Domenico Nicoletti Direttore del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga

–          Antonietta Leone Coordinatore CdS Classe L-25 Università di Salerno

–          Enrica De Falco CTO Corso di studio in Gestione e Valorizzazione delle risorse Agrarie e delle Aree protette

–          Marcello Murino Presidente dell’Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali Salerno

–          Dirigenti Scolastici Provinciali e Delegati all’Orientamento e ai progetti di Alternanza Scuola-Lavoro

–          Rappresentanti degli Studenti Universitari e degli Istituti scolastici

 

Programma def I giornata 9.04.16

LASCIA UN COMMENTO