Concluso il National Meeting on Medicinal Chemistry all'Università di Salerno.

0
61

Circa 500 delegati tra docenti, ricercatori e studiosi, sia italiani che stranieri, 3 giorni di presentazioni scientifiche, 4 letture plenarie di scienziati di fama internazionale, un premio nobel, 10 sessioni parellele, mostre,  tavole rotonde e concerti.

Questi i numeri chiave del XXIII National Meeting on Medicinal Chemistry (NMMC2015), ospitato per il primo anno dall’Università di Salerno.

’evento, organizzato in sinergia dalla Divisione di Chimica Farmaceutica della Società Chimica italiana, la European Federation for Medicinal Chemistry, con la direzione del comitato scientifico (Università di Bologna, Università di Palermo, Università di Bari, IIT, Gruppo Giovani SCI –  SUN Napoli, Università di Parma, Università di Pisa, Università di Pavia, Nerviano MS, Università Federico II di Napoli, Università di Salerno) e del comitato organizzatore (Università di Salerno, Università Federico II di Napoli, Università di Siena, Università di Bari), si è svolto dal 6 al 9 settembre presso il  campus di Fisciano con la partecipazione di studenti, ricercatori, docenti e studiosi provenienti da tutto il mondo: Belgio, Cile, Francia, Germania, Grecia, Israele, Portogallo, Regno Unito, Russia, Serbia, Spagna, Svizzera, Turchia, USA.

Il meeting ha inteso rappresentare una valida opportunità per i suoi partecipanti di interagire e discutere le idee, le scoperte scientifiche e le tecniche più recenti in materia di Chimica farmaceutica, nonché di presentare le prospettive future in varie aree tematiche ed esplorare nuove collaborazioni e cooperazioni internazionali.

Per la prima volta, questa edizione è stata congiunta al 9° Meeting “Nuove Prospettive in Chimica Farmaceutica”, evento che sin dalla sua nascita (proprio a Salerno nel 2007) si rivolge a giovani ricercatori “non strutturati” (neo-laureati, dottorandi, postdoc), che rappresentano il futuro dell’Università e dell’Industria Farmaceutica.

L’archivio video dell’intero congresso, con la riproduzione integrale delle singole sessioni, è disponibile in homepage sul sito ufficiale: http://www.nmmc2015.org/

LASCIA UN COMMENTO