L’Università di Salerno al “THE Young Universities Summit”, chiusa la tre giorni australiana.

0
274

Si conclude la tre giorni dell’Università di Salerno presso la QUT (Queensland University of Technology) di Brisbane. La delegazione salernitana, guidata dal rettore, è stata ospite – dal 5 al 7 aprile – dell’evento “THE Young Universities Summit”, il meeting che riunisce le maggiori università del mondo.

Il Summit ha presentato la classifica “Young University Rankings” stilata dall’autorevole pubblicazione inglese “The Times Higher Education”, comunicando alle delegazioni universitarie presenti le performances dell’anno 2017. La classifica ha visto l’ateneo salernitano entrare per la prima volta nel ranking dei migliori giovani Atenei del mondo, selezionati tra 48 paesi. Le categorie prese in esame da Times Higher Education sono la didattica, la ricerca, il numero delle citazioni dei lavori scientifici, l’internazionalizzazione e il trasferimento tecnologico. Tutti questi parametri sono stati calibrati “per riflettere – sottolineano gli editor – le speciali caratteristiche delle istituzioni universitarie più giovani, come la loro dinamicità e la propensione all’ulteriore sviluppo”.

LASCIA UN COMMENTO