Il Progetto Next Energy assegna riconoscimento a SenseSquare, start up di due ricercatori dell’Università di Salerno.

0
143

La capacità innovativa e tecnologica dei ricercatori dell’Università di Salerno ha ricevuto un nuovo riconoscimento. La giuria del Progetto Next Energy, presieduta da Catia Bastioli, Presidente di Terna, ha individuato le 10 migliori idee nel campo dell’innovazione nel settore dell’energia.

Tra le idee premiate vi è SenseSquare Srl, startup innovativa di Daniele Sofia, dottorando in Ingegneria Industriale, e di Aristide Giuliano, borsista postdoc del Dipartimento di Ingegneria Industriale, entrambi del gruppo di ricerca di Tecnologia delle polveri e progettazione di processi chimici sostenibili. I due giovani ricercatori avevano già vinto il premio Power2Innovate della Fondazione Ambrosetti nel dicembre 2015 (http://web.unisa.it/unisa-rescue-page/dettaglio/id/529/module/326/row/362)

SenseSquare implementa reti di monitoraggio della qualità dell’aria tracciando inquinanti gassosi e pulviscolari con risoluzione spazio-temporale più elevata rispetto alle attuali tecnologie convenzionali.

Come previsto dal bando del progetto, ideato da Terna e Fondazione Cariplo con il supporto di Polihubi 10 team promotori delle idee selezionate avranno accesso a un programma di empowerment imprenditoriale e di accelerazione della durata di 6 mesi, al termine del quale verranno individuati i 3 progetti vincenti. Questi ultimi otterranno dei voucher da utilizzare per lo sviluppo del progetto, del valore rispettivamente di € 50.000 al primo classificato, € 30.000 al secondo classificato e € 20.000 al terzo classificato. 
La selezione delle migliori 10 Idee è avvenuta nell’ambito degli Innovation Days, due giorni di scambio e condivisione all’interno della struttura di Cariplo Factory, durante i quali i team in gara sono stati inseriti in una “Expert Feedback Session”, un percorso formativo che gli ha permesso di condividere i propri progetti con alcuni tutor, tecnici esperti del settore, al fine di migliorare e ottimizzare il progetto definitivo. Gli Innovation Days sono stati il primo momento di incontro e condivisione tra Innovatori e Talenti previsti dal progetto Next Energy.
Il progetto Next Energy, nato con la finalità di valorizzare giovani talenti e sostenere lo sviluppo di progetti innovativi in ambito elettrico, ha raccolto sul sito www.nextenergyprogram.it oltre 200 candidature a testimonianza del forte interesse dei giovani per l’innovazione e le nuove tecnologie. In particolare, il 70% dei progetti pervenuti ha come area di preferenza e riferimento quella relativa alle smart grid e allo storage.

 

 

Approfondimenti

http://www.fondazionecariplo.it/it/news/ricerca/le-10-migliori-idee-nel-campo-dell-innovazione.html

http://sensesquare.eu/

LASCIA UN COMMENTO