Protocollo di intesa per un programma di scambio e cooperazione scientifica tra Provincia di Avellino e Dipartimento di Ingegneria Civile dell’Università degli Studi di Salerno.

0
45

logounivcenterMartedì 5 aprile 2016 alle 15, 30 presso la Provincia di Avellino sarà firmato un protocollo d’intesa tra la Provincia e il Dipartimento di Ingegneria Civile dell’Università degli Studi di Salerno sul tema dell’edilizia scolastica.

Il protocollo, che sarà sottoscritto dall’Avv. Filomena Bilancio in rappresentanza del Presidente della Provincia dott. Domenico Gambacorta e dal Direttore del Dipartimento di Ingegneria Civile prof. Vincenzo Piluso, ha come oggetto l’attuazione di un articolato programma di scambio e di cooperazione di carattere scientifico sul tema dell’edilizia scolastica, considerando tutti gli aspetti disciplinari ad essa connessi sia con riferimento agli edifici esistenti che alle nuove costruzioni; il lavoro si concentrerà in particolare sull’analizzare l’adeguatezza del patrimonio di edilizia scolastica esistente rispetto alle esigenze – in rapida e progressiva trasformazione – della programmazione scolastica e del modo di concepire la scuola.

Il protocollo, di cui sarà responsabile per il Dipartimento il prof. Roberto Vanacore, si inserisce nelle linee di ricerca portate avanti dal Dipartimento tese ad approfondire l’adeguamento sismico, la riqualificazione e l’ammodernamento dell’edilizia scolastica esistente e la progettazione di nuovi edifici scolastici secondo principi innovativi coerenti, per quanto riguarda gli aspetti strutturali, con le moderne strategie di protezione sismica e, per quanto riguarda gli aspetti della composizione architettonica, con le progressive innovazioni nella programmazione didattica delle scuole superiori di secondo grado, con le nuove esigenze connesse all’implementazione di nuove metodologie formative e di nuovi percorsi didattici, con la valorizzazione e la possibile apertura al territorio delle strutture sportive di proprietà degli istituti scolastici e con il nuovo ruolo in ambito urbano e territoriale che gli istituti scolastici possono assumere come centri di diffusione di iniziative culturali, educative e divulgative.

L’iniziativa si colloca nel quadro di un’azione che vede l’Università di Salerno tesa a promuovere e sviluppare sempre di più rapporti con le istituzioni pubbliche operanti sul territorio per la diffusione e la valorizzazione dei risultati e delle acquisizioni della ricerca scientifica e a consolidare le attività di scambio e di collaborazione con le Istituzioni Locali al fine di promuovere e attivare programmi di sperimentazione e di ricerca di alta specializzazione finalizzati, tra l’altro, alla riqualificazione dell’ambiente costruito sulla base delle esigenze, in costante cambiamento, poste dalle utenze sociali.

LASCIA UN COMMENTO