La Scandone debutta al Pala Del Mauro battendo la Stella Azzurra Roma.

0
582

Prima vittoria per la Scandone Avellino nel campionato cadetto, i biancoverdi in un Pala Del Mauro con 1000 spettatori battono la Stella Azzurra Roma per 67-53.

Queste le parole di coach De Gennaro: “Sono emozionatissimo per questo esordio casalingo. I ringraziamenti per il pubblico sono doverosi, perché vedere un palazzetto con circa 1000 persone in serie B è una cosa che non mi aspettavo. Da avellinese mi auguro che, con l’impegno dei ragazzi e con sempre più vittorie, il pubblico possa aumentare ulteriormente. Per me è un onore poter aiutare la Scandone, la categoria non conta, l’importante è essere riusciti a salvarla”.

Parziali di 20-7, 13-15, 10-21, 24-10 in un’altalena motivata anche dalla costruzione rapida del gruppo irpino, che ha inserito in extremis Andrea Locci e Lorenzo Cherubini. Bruno Ondo Mengue è il miglior realizzatore del match con 18 punti, decisivi per il successo biancoverde. In doppia cifra, anche Domenico Marzaioli (14) e Andrea Bianco (12). Alla Stella Azzurra non bastano i 17 punti di Visintin, i 15 di Adeola e i 10 di Kekovic.

Serie B (Girone D) – Seconda Giornata (PalaDelMauro, Avellino)
Scandone Avellino – Stella Azzurra Roma 67-53
Parziali:
 20-7, 13-15, 10-21, 24-10
Avellino: Bianco 12, Marzaioli 14, Ondo Mengue 18, De Leo 3, Locci 9, Iovinella ne, Scardino ne, Ventrone, Pappalardo, Cherubini 2, Genovese 2, Del Regno 7. All. De Gennaro.
S.A. Roma: Reale 3, Gianni, Ndzie 7, Visintin 17, Adeola 15, Mabor, Ghirlanda, Rapini Scarponi 1, Francioni, Kekovic 10. All. Prosperi.

LASCIA UN COMMENTO