Luci e Scacciagufi per Ferragosto al Castello di Lapio.

0
459

‘Evento Scacciagufi’. È con un richiamo all’antica tradizione teatrale di Lapio, praticata con singolare passione da oltre cinque generazioni, che lo scenografo Maurizio Iannino ha pensato di illuminare dinamicamente e musicalmente il cortile dello storico Palazzo Filangieri nella serata di Ferragosto (ore 22/23), alternandosi ai brani lirico-sinfonici proposti nell’adiacente piazza dal concerto bandistico di Gioia del Colle: “Allestendo questo appuntamento ho pensato di rendere omaggio alle due compagnie degli ‘Scacciagufi’ e del ‘Teatro Umberto’ che, esibendosi proprio nei saloni di questo antico e illustre maniero, tra fine Ottocento e primo Novecento si contesero gli applausi dell’esigente comunità locale”.

Assecondando le armonie e la vigorosa forza ritmica dei ‘Carmina Burana’ di Carl Orff, la performance illumino-scenica del maestro Iannino sarà senz’altro destinata a suscitare stupore e meraviglia nello spettatore.

LASCIA UN COMMENTO