Comuni in Comune, aderisce anche Chiusano San Domenico.

0
63

Continuano a crescere i consensi per il progetto di marketing rivolto agli Enti Pubblici Territoriali “Comuni in comune”. L’iniziativa, che mira a rendere l’Irpinia un punto di riferimento per il turismo delle aree interne della Regione, promuovendo gratuitamente le eccellenze della nostra Provincia presso aree di grande visibilità, sta facendo proseliti, a giudicare dalle adesioni ottenute in poche settimane. Già numerose le Amministrazioni che hanno deciso di abbracciare il progetto, facendo rientrare il proprio territorio nella rete di “Comuni in comune”.

La più recente adesione riguarda il Comune di Chiusano di San Domenico.

Il sindaco Carmine De Angelis: “E’ una forma di promozione che unisce la territorialità alle istituzioni, in grado inoltre di creare un sistema di rete anche per le aziende private. Un ausilio alla promozione del territorio che soddisfa due punti fondamentali, che fanno parte anche del mio modo di gestire la cosa pubblica, ossia la riduzione degli sprechi, essendo il progetto a costo zero, e l’incremento della visibilità, trattandosi di uno strumento di grosso impatto come i poster di grande formato”.

Sulle potenzialità del comune di Chiusano, De Angelis sottolinea: “Un territorio come il nostro ha una accessibilità invidiabile, a pochi minuti dal Capoluogo, ma con una vocazione montana, molto vicina a quella dell’Alta Irpinia. Chiusano offre molto ai visitatori che non la conoscono, come la nostra splendida chiesa a tre navate, la collina di San Domenico col suo castello, il borgo della Ripa, i palazzi storici San Francesco e Carafa”. Sui risultati attesi, il sindaco è chiaro: “E’ uno strumento che rafforzerà certamente la promozione di manifestazioni già affermate come l’Estate chiusanese e che consentirà ai nuovi eventi culturali ed ai concerti attualmente in cantiere di ottenere la promozione che meritano”.

LASCIA UN COMMENTO