La condizione dei ghiacci polari, domenica 24 a Lauro in ricordo di Umberto Nobile.

0
87

nobileQuesto convegno costituisce un appuntamento annuale per ricordare la grande figura di Umberto Nobile, nato a Lauro.

L’Associazione, il Club Amici di Umberto Nobile, ne ha fatto una missione ormai da vari anni. Quest’anno, invece che soffermarci su aspetti della sua vita, abbiamo preferito iniziare un percorso di temi più tecnici e specifici, visto che Umberto Nobile, oltre che Generale dell’Aeronautica e trasvolatore polare, è stato il fondatore della facoltà di Ingegneria aerospaziale di Napoli, membro dell’Assemblea Costituente, membro della Pontificia Accademia delle Scienze, costruttore di dirigibili in tutto il mondo, ecc. ecc.

Quest’anno vogliamo presentare la tematica “La condizione dei ghiacci polari”, argomento molto osservato da Nobile nelle due trasvolate.
I relatori “tecnici” sono tre: il Prof. Antonio Ventre, con una relazione sul significato del ghiaccio polare per Umberto Nobile, alla luce dei suoi scritti e delle impressioni contenute nel brogliaccio.
Segue la prof.ssa Sofia Masillo, con una relazione sullo scioglimento dei ghiacci polari, i tempi e le conseguenze possibili.
Il terzo relatore è Roberto Sparapani, che relazionerà sulla sua diretta esperienza al Polo Sud e al Polo Nord, dove ha diretto per anni le attività delle basi del CNR.

Il convegno si concluderà con l’esecuzione dell’ “Inno a Umberto Nobile”, eseguito dalla Corale del Centro sociale “Massajoli” di Eboli.

LASCIA UN COMMENTO