Gesualdo Expone, la 3 edizione fino a domenica 4.

0
320

Il Comune di Gesualdo, con la collaborazione dell’Associazione Agorà, organizza la III edizione di Gesualdo Expone, una rassegna promozionale delle eccellenze irpine dell’agroalimentare e dell’artigianato nello splendido scenario del Centro Storico di Gesualdo.

Sulla scia di una tradizione fieristica antica di quasi 500 anni, il progetto Gesualdo Expone rilancia la città di Gesualdo come “Vetrina d’eccellenza” per la promozione dei sapori e delle arti d’Irpinia, (cultura, natura, paesaggio, enogastronomia).

Al centro della kermesse ci saranno storia, arte e tradizione con finalità di rilancio economico e sociale del territorio. L’intento è di creare delle attività turistiche che siano in stretta connessione con l’ambiente naturale quali il turismo rurale e l’agriturismo, ma che permettano anche la fruizione di tutti i beni culturali presenti sul nostro territorio, procurando vantaggi economici alla popolazione locale, alle organizzazioni impegnate nella tutela ambientale e promuovendo la magnificenza del capitale naturale, artigianale ed architettonico.

ATTIVITA’ PROPOSTE

 Stand AGRO ALIMENTARE – ARTIGIANATO ARTISTICO;

– Laboratori gastronomici;

– Degustazioni dei migliori vini dell’Irpinia;

– Degustazione delle eccellenze gastronomiche campane;

– Fattoria didattica per i più piccini;

– Visite guidate;

– Mostre;

– Rappresentazioni delle Arti e Mestieri del Medioevo;

– Rievocazioni storiche;

– Spettacoli dei Falconieri;

– Spettacolo degli Arcieri;

– Dimostrazioni pratiche di artisti e artigiani;

– Visite scolastiche organizzate;

– Convegni;

– Concerti e spettacoli.

INGRESSO / 1 EURO

Il percorso fieristico inizia da Piazza Neviera, e sarà articolato per nuclei tematici: analisi della cultura del nostro territorio attraverso l’interpretazione dei simboli, la riscoperta degli antichi mestieri e delle tradizioni enogastronomiche.

All’inizio del percorso è prevista la visione di una video guida che illustrerà il territorio di Gesualdo con i suoi aspetti paesaggistici e storici.

L’intero percorso sarà “un percorso narrato”, dove le testimonianze, oltre a descrivere le bellezze paesaggistiche ed architettoniche del territorio irpino, possono praticamente tradursi in laboratori interattivi.

Si cercherà di far compiere un viaggio per scoprire come la storia ci tocchi da vicino e continui a persistere nel presente e di come si possa ricostruire non solo attraverso fonti e documenti.


LASCIA UN COMMENTO