I bambini di Flumeri attorno all'Albero della Pace.

0
124

29 marzo   2015  festa Ulivo dela Pace 005Nel giorno della Domenica delle Palme i Bambini del catechismo accompagnati alcuni dai propri genitori, sono convenuti nel pomeriggio in piazza San Rocco di Flumeri, riunitisi intorno al Parroco Don Claudio Lettieri  e all’Albero di Ulivo posto al centro della piazza.

Don Claudio Lettieri, dopo la benedizione dell’albero avvicinato, ha rilasciato la seguente dichiarazione  “ ho condiviso pienamente quanto organizzato dall’Associazione Bagliori di Luce, attraverso tutte le associate, per rivivere questo gesto della benedizione dell’Ulivo. Esso è un gesto che vuole richiamare innanzitutto la pace del mondo intero. Quella pace che tutti desideriamo che, tutti vogliamo, ma che, deve iniziare proprio dal tessuto in cui noi viviamo. Non possiamo, chiederla prima fuori, quando poi all’interno non viviamo nella pace. Una contraddizione. Sono contento innanzitutto che tanti bambini hanno pregato e adesso stanno manifestando vicino a quest’albero così bello, per richiamare l’attenzione di tutti noi ecco, affinché ci sia veramente un impegno,  per realizzare e costruire la pace. E poi, quest’anno c’è stata anche una novità, abbiamo fra noi delle persone rifugiate, immigrati di colore che hanno partecipato a questa manifestazione. Il loro è stato un gesto bello, hanno così insieme a noi pregato perché, arrivi la pace nelle loro nazione dove purtroppo la pace non c’è. Hanno chiesto  anche loro la pace perché, nella pace si vive sempre meglio e con la pace si va sempre avanti, nella Comunione, nella solidarietà e nel rispetto di tutti.

La feconda iniziativa, organizzata per il secondo anno consecutivo, dall’Associazione di Volontariato Bagliori di Luce con sede in Flumeri, a margine di essa, la Presidente Antonietta Raduazzo  ha dichiarato : l’obiettivo di questa manifestazione oltre al valore cristiano per la ricorrenza della Domenica delle Palme, è stato anche quello di sensibilizzare i bambini, ponendo la loro attenzione sull’ambiente ed il territorio di Flumeri circondato da uliveti che, sono da sempre una risorsa per il paese. Questo, per dare ai bambini un modello di formazione che, li porti, a essere più rispettoso dell’ambiente. L’opportunità di fruire degli spazi pubblici all’aperto che, il paese concede, offrendo un modello di crescita in maniera alterna alla TV. Inoltre, colgo l’opportunità per ringraziare pubblicamente coloro che, con il loro contributo ci hanno consentito la compera dell’albero e alle associate per la riuscita della manifestazione, in primis Emma Ianniciello, Del Viscovo Lucia, Altavilla Luigia, Giacobbe Maria, Anna Maria Ruocco, Giacobbe Felicia,   Roberto Carmela e la giovane Tarantino Graziana. Un particolare ringraziamento va anche ai bambini che, come lo scorso anno, hanno partecipato a questa manifestazione e al Parroco Don Claudio, per la Sua disponibilità.

La manifestazione è terminata, con decine di palloncini colorati, a voler rappresentare messaggi di speranza che, i bambini hanno fatto volare nel cielo in un pomeriggio rigido, di una giornata che, doveva essere già primaverile.

 

LASCIA UN COMMENTO