inLioni, tutto pronto per la presentazione del progetto di Marketing Culturale e Turismo Integrato.

0
441

Come già anticipato nei giorni scorsi, domani 5 luglio 2018 alle ore 17.00, il comitato “Terrae Leonum” – Operatori Turistici del Territorio, presenterà ai cittadini lionesi e non solo, il progetto “inLIONI”, nato durante il percorso di studio professionale per O.M.C.T.I. (Operatori di Marketing Culturale e di Turismo Integrato).

Una convention rivolta alla valorizzazione e alla promozione del turismo integrato del territorio lionese e non solo, in ambito Nazionale e Internazionale, con la collaborazione, auspicabile, di Enti, Associazioni e Aziende Leader che operano sul territorio, obiettivi, questi, che il comitato intende mettere in atto con l’intento di per riscoprire l’identità dei nostri luoghi, l’importanza di fare rete, non solo con le risorse locali ma anche coinvolgendo i Comuni circostanti,  valorizzare le eccellenze e promuovere le qualità in tutte le sue forme; una riscoperta del passato per vivere il presente e proiettarci nel futuro.

L’idea progetto “inLioni” nasce durante il corso di formazione per O.M.C.T.I. e, “riscoprendo” il territorio lionese, abbiamo dato la giusta importanza al fatto che Lioni è il punto di sosta per la linea ferroviaria Avellino-Rocchetta S.Antonio; a tal proposito, la nostra prima esperienza riguardo al turismo integrato, è stata quella di organizzare un’iniziativa, in occasione dell’arrivo del treno storico nel mese di maggio, con la quale abbiamo narrato un laboratorio della tradizione dal titolo “l’ereva de liuni ca s’addora e se cucina”, un percorso volto alla riscoperta dei tempi dei nostri nonni per capire meglio un passato recente fatto di gesti semplici e familiari volti alla riscoperta della gastronomia lionese.

Questa esperienza, molto positiva nel suo insieme, è servita per capire quanta potenzialità e volontà ci fossero a Lioni, sia dal punto di vista del coinvolgimento dei lionesi e sia dal punto di vista del turista che visita, per la prima volta i nostri territori.

Il programma della giornata, prevede gli interventi di alcuni componenti del nascente comitato “Terrae Leonum”, la proiezione di un video esplicativo delle idee progettuali che vengono proposte e l’esperienza emozionale di “un viaggiatore”, l’intervento della Consulente Nuovi Turismi Fernanda Ruggiero, responsabile del corso per O.M.C.T.I. tenutosi a Lioni, sull’importanza del turismo integrato emozionale e accessibile in Irpinia.

Inoltre è previsto l’intervento del dott. Massimiliano Imbimbo responsabile della Hearth s.r.l., che ci illustrerà gli obiettivi della sua azienda e con il quale, il comitato intende collaborare in futuro molto lontano.

Saranno presenti alla convention, anche Gabriele Lotano e Agata Desantis, rappresentanti di Basilicata Sport&Adventure, con i quali il comitato intende proporre un progetto da realizzare in collaborazione, per un turismo outdoor e open air.

La chiusura della giornata prevede l’intervento di un futuro apicoltore locale, che illustrerà l’importanza del miele prodotto artigianalmente e quali sono i benefici; i saluti a cura del Sindaco del Comune di Lioni Yuri Gioino e del Vice Sindaco del Comune di Lioni Domenica Gallo, seguiti da una piccola degustazione di prodotti locali, gentilmente offerti dal “caseificio Perna” di Lioni che ha creduto nell’iniziativa dei giovani corsisti.

Vi aspettiamo a Lioni il 5 luglio 2018 alle ore 17.00 presso la “sala verde” Centro Sociale Lioni in Via Tiziano n. 1 – 83047 Lioni (AV).

Per info: terraeleonum@gmail.com – @terraeLeonum

LASCIA UN COMMENTO