Irpinia Terra Mirabilis, dal 19 al 21 giugno a Mercogliano con il filone di pane da Guinness.

0
44

panino-home1Cresce l’attesa per Irpinia TerraMirabilis Capodanno Verde, la tre giorni di enogastronomia, musica e tradizioni, organizzata dall’associazione Capodanno Verde, che si terrà a Mercogliano (AV) il 19,20 e 21 giugno prossimi.
Alla vigilia del solstizio d’estate, si celebrerà la terra d’Irpinia con degustazioni delle prelibatezze locali, musica popolare, spettacoli di cabaret e di intrattenimento, convegni di approfondimento sulla tematica della difesa della terra e dello sviluppo sostenibile.

Il fiore all’occhiello di Irpinia TerraMirabilis è la realizzazione di un record mondiale, il Filone di pane più lungo del mondo: sabato 20 giugno le strade della città ospiteranno 4,084 km di pane farcito esclusivamente con prodotti del made in Campania per promuovere quelle eccellenze che rendono unica la nostra terra.

Questo guinness dei primati, che ha già conquistato il nord Italia con un gemellaggio del Comune di Mercogliano con il Comune di Rho ed il record della Tovaglia più lunga del mondo, ha coinvolto tutta la città, i ristoratori, i commercianti, le associazioni, i semplici cittadini stanno tutti lavorando nell’intento di “compiere l’impresa mondiale”.

Sono soddisfatto – dice il presidente dell’Ass. Capodanno Verde, Gigi Pagano – della grande coesione che il progetto Terramirabilis è riuscita a generare sul territorio. Quasi mille volontari sono coinvolti, l’evento si candida ad entrare nella storia. Siamo portatori di un messaggio forte per la tutela del nostro territorio, dell’ambiente, della biodiversità, dello sviluppo ecosostenibile.”

La manifestazione è nata con finalità solidali, infatti, il ricavato della tre giorni sarà destinato alla creazione di un fondo di micro credito per la nascita e l’incentivo di start –up rivolte all’agricoltura. Il programma è molto articolato grazie alle numerose collaborazioni con enti ed associazioni di categoria che hanno sposato il leitmotiv del progetto e con la loro partecipazione hanno contribuito a costruire un evento variegato, adatto a tutta la famiglia e connotato da valori importanti.

Altra punta di diamante della kermesse è la prima edizione del Premio Cucina Letteraria “A cena con Montalbano”, una cena all’aperto nella quale lo chef stellato Paolo Barrale interpreterà la cucina descritta da Camilleri, esaltando i colori, i sapori e gli odori della terra di Sicilia.

Ad agevolare l’arrivo dei visitatori al centro città ci sarà il servizio navetta AIR che ogni 15 minuti partirà dal parcheggio del Movieplex per raggiungere l’area della piscina comunale.
Insomma, gli ingredienti sono di tutto rispetto, non resta che partecipare ed essere protagonisti della propria terra.

Irpinia Terramirabilis è un progetto promosso dall’Associazione Capodanno Verde.

Un’iniziativa tesa alla valorizzazione del territorio della provincia irpina attraverso azioni di promozione e solidarietà finalizzate alla creazione di un fondo per il microcredito destinato alla nascita di start-up a vocazione agricola, per la salvaguardia delle sue diversità, per uno sviluppo sostenibile e per la difesa del territorio.

Terramirabilis è il contenitore di un sistema articolato di iniziative: incontri, concerti, degustazioni e fiere dei prodotti eccellenti irpini e campani.

Il progetto, alla sua prima edizione, ha l’ambizione di diventare un appuntamento annuale, con il suo apice nelle giornate del 19, 20 e 21 giugno anche con “Il filone di pane solidale” di 4,084 (Guinness dei primati) chilometri sfornato dai panificatori irpini e farcito con i prodotti agroalimentari, caseari e dolciari del territorio.

L’Irpnia è il serbatoio idrico naturale della Campania, uno dei più grandi del sud, alimenta acquedotti che, si stima, servono circa dieci milioni di persone.

L’acqua è un bene prezioso non solo per la collettività irpina ma per l’intero territorio meridionale. La salvaguardia di questa ricchezza naturale sembrerebbe ovvia e scontata, se non fosse per paradossali progetti di un discutibile e apparente sviluppo che va nella direzione opposta.

IL PROGRAMMA

venerdì 19 giugno

MERCATINO
Viale San Modestino piazzale Funicolare ore 15.00
Mercato di Campagna Amica a cura di Coldiretti Avellino

ENOGASTRONOMIA
Viale S.Modestino ore 19.00
villaggio enogastronomico e degustazione
a cura di Slow Food Condotta di Avellino ed Ais Avellino

SPETTACOLI
Viale S.Modestino ore 19.00 start
ore 20.00 spettacolo “Madre natura” Istituto Sup. Danza
ore 22.30 Vinyl Gianpy music on air

Piazza Municipio ore 20.30
spettacolo teatrale
Co.C.I.S. & TEATRO 99POSTI
presentano
“STORIE DI TERRA DI SUONI E DI RUMORI”
spettacolo teatrale di Paolo Capozzo
con Maurizio Picariello e Paolo Capozzo
Regia di Gianni Di Nardo

ore 22.00 concerto de “I Lumanera” etnopopolare

INCONTRO
aula Consiliare Municipio di Mercogliano ore 17.30
“L’Irpinia vista da dentro“ a cura di E. Cirillo S. Loffredo, A. Abate, F. Fasolino Forcione
”L’Irpinia vista da fuori“ a cura di Luciano Pignataro

sabato 20 giugno

TREKKING
Piazza Municipio ore 9.30
escursione a piedi nella zona di Acqua Fidia/pianoro di S.Anna con Irpinia Trekking info Tonino Maffei 338970198

GUINNESS
Lungo il percorso dalle ore 17.00 start Joy Saveriano
Il Filone di pane più lungo del mondo km 4,084
Tarantella Montemaranese itinerante
Il Posteggiatore abusivo C. Todini itinerante

SPETTACOLI
– Piazza Municipio ore 18.00 M. Colasurdo
Oratorio Don Bosco ore 18.15 giochi e intrattenimento
Villa comunale Ass. ore 18.30 Sulle Ali del Sorriso
– Chiesa San Giovanni ore 19.00 spettacolo R. Sannino
Piazza Municipio ore 21.00 Dies Irae Pop rock anni 70
– Viale San Modestino ore 21.30
Tombosley A. Di Falco – Morning Blues C. Marrone
Jam Session con Roberto Paudice

INCONTRO
Aula consiliare Municipio ore 17.30
“Aria, Acqua, Terra, Fuoco” con G. Festa, A. Petrillo, O. Galdieri, C. Iacoviello, A. Davidde, D. Gambacorta

domenica 21 giugno

ENOGASTRONOMIA
Viale S.Modestino ore 19.00
villaggio enogastronomico e degustazione
a cura di Slow Food Condotta di Avellino ed Ais Avellino

Viale San Modestino ore 20.00
Braceria “I Santi” Prima Edizione del Premio
Cucina Letteraria: “A cena con Montalbano”
La cucina di Andrea Camilleri interpretata dallo
chef Paolo Barrale

PROIEZIONE
Palazzo Abbaziale di Loreto ore 18.00
Film “L’oro nero” di R. Buglione De Filippis, C. Iandolo,
Don Vitaliano Della Sala, Annibale Discepolo (segue dibattito)

SPETTACOLI
Viale S.Modestino ore 20.30
Eugenio Corsi spettacolo di cabaret

Marcello Apicella Quartet ore 22.00

LASCIA UN COMMENTO