La Cavalcata di Sant’Anna, domenica 29 a San Mango, novità il treno storico.

0
1027

Domenica 29 luglio si svolgerà  l’antica manifestazione della Cavalcata, come sempre organizzata dall’amministrazione comunale. “L’evento –ricorda con orgoglio il sindaco Gennaro Uva- è una tradizione antica, saldamente ancorata nell’anima della comunità ma anche dell’intero circondario, che per l’occasione confluisce massicciamente presso l’antica chiesa della santa”.

Per poter partecipare alla manifestazione, quest’anno i visitatori potranno  avvalersi del treno storico che, partendo da Benevento (ore 7:40) e quindi da Avellino (ore 8:38), arriverà alla stazione di San Mango-Luogosano: “è una straordinaria novità -commenta il primo cittadino- che si è potuta concretizzare grazie all’intelligente strategia socioculturale di ‘Fondazione FS’, tenacemente impegnata a tutelare e rilanciare la linea di Rocchetta, che è un notevole patrimonio della  realtà irpina”. Oltre che per l’indubbio impegno delle pubbliche istituzioni, l’obiettivo è stato raggiunto grazie alla determinante passione dell’associazione ‘In Locomotivi’ e dei tanti irpini che non vogliono buttare al vento le potenzialità culturali e turistiche della storica tratta. Sul treno e durante la manifestazione i viaggiatori saranno accolti da volontari della Pro Loco Sanmanghese, che li guideranno tra i monumenti locali e nella storia della Cavalcata che, dopo alcuni chilometri di un  appassionante tragitto dal centro alla valle, caratterizzato dai caratteristici lanci di confetti (considerati apportatori di fertilità), si concluderà presso l’antichissima e suggestiva chiesa rurale dedicata a Sant’Anna, mentre gli altri volontari della Misericordia vigileranno sulla sicurezza e l’incolumità della folla. Prima di ritornare sul treno, presso l’azienda ‘Antico Castello’ si possono apprezzare vini e prodotti locali, tra cui i ben noti fichi ‘fioroni’ (l’iniziativa scaturisce dal programma ‘DegustazioniDuemiladiciotto’). “Quest’anno– conclude il sindaco- grazie al treno daremo ulteriore smalto alla Cavalcata e alle atmosfere che la denotano. Per questo voglio ringraziare l’intera comunità che, domenica prossima, mostrerà come sempre il suo volto accogliente”.

LASCIA UN COMMENTO