Petruro Irpino: Voglia di ripartire.

0
147

Festa grande nella piccola cittadina di Petruro Irpino. Ovunque volti di gioia e qualche lacrima dovuta all’emozione.

20 settembre 2016: un giorno importante per il piccolo Victory che é stato accolto con il Battesimo nella Famiglia di Dio accompagnato dalla mamma e dai due Padrini. Nella Chiesa di San Bartolomeo tutto il paese con il sindaco Giuseppe Lombardi in testa. C’è anche Mariella, di qualche mese più grande di Victory, che passa tra le braccia di tutti, sempre sorridente e serena.

Il Vescovo di Benevento, Mons. Felice Accrocca, è cordiale e sorridente, accoglie e segna Victory con un’ emozione che traspare dagli occhi e dal sorriso. Celebra con partecipazione “paterna” e nell’Omelia sottolinea che <<accogliere Victory è come accogliere Dio>> e che <<Dobbiamo essere Comunità accogliente>> conclude il vescovo Accrocca. A giudicare dalla presenza in Chiesa e dalla grande festa che è seguita, Petruro Irpino lo è davvero.

Nonostante la febbre, il piccolo Victory resta sereno per tutta la cerimonia, non piange neanche nel momento dell’aspersione del capo.

Una piccola comunità, quella di Petruro Irpino, che non si è tirata indietro ed ha accettato con entusiasmo e gioia la sfida proposta dalla Caritas Diocesana di Benevento, accogliendo il progetto SPRAR e i suoi beneficiari con amore ed umiltà, proprio come fa una famiglia. Una comunità che ha scelto di rinascere e ripartire puntando su giovani immigrati, arrivati qui con la speranza e il sogno di una vita migliore. Comunità da prendere in esempio come modello di accoglienza e solidarietà.

 

Roberta Alloro e Grazia De Rosa (Caritas Benevento)

LASCIA UN COMMENTO