Torna la Fiera del Libro a Manocalzati, dal 4 al 6 maggio al Castello di San Barbato.

0
529

Dal 4 al 6 maggio, nella cornice del Castello di San Barbato, maestoso complesso architettonico di epoca longobarda, situato nell’omonima frazione di Manocalzati, si svolgerà l’VIII edizione della “Fiera del libro”.
Tre giornate dedicate alla cultura, ai dibattiti, agli incontri e al sapere.
“Un evento che abbiamo fortemente voluto, perché la cultura è il vero motore dello sviluppo” dichiara il sindaco Lucio Tirone.

La Fiera sarà dedicata ad Agostino Della Gatta, ideatore del progetto di promozione “Irpinia Turismo” e gestore dell’Albergo Diffuso nel Borgo antico di Castelvetere. Giovane imprenditore che ha portato in Irpinia i concetti di accoglienza, di rete, di collaborazione, di promozione. Anche quest’anno l’evento sarà portato avanti in sinergia con le scuole del territorio, in particolare con l’ISISS Ronca di Solofra, il Liceo scientifico De Caprariis di Atripalda e l’IC Don Milani di Manocalzati.
Ogni edizione della fiera è contraddistinta da un argomento portante che crea una sorta di fil rouge tra i tantissimi eventi e interventi.

Il tema di questa VIII edizione, grazie agli spunti di riflessione offerti dal dott. Michele Ciasullo, sarà L’ecologia della mente.

“Se vogliamo ritornare a una società vivibile – spiega Donatella De Bartolmeis, ideatrice e direttore artistico dell’evento – dobbiamo ricominciare dall’uomo, ricollocarlo al centro del nostro universo. Ritornare a concetti fondamentali come umanità, compassione, integralità, affettività. E come sempre noi siamo fieri di essere in Fiera, e voi?”

LASCIA UN COMMENTO