Troppo alti i costi di gestione, chiude EmporioLab, il negozio gestito dda ragazzi diversamente abili.

0
85

Da Lunedì 19 Giugno termina l’esperienza di EmporioLab, progetto proposto dall’associazione “Libero per Tutti” e finalizzato al reinserimento socio-lavorativo dei diversamente abili.

“Tuttavia, l’associazione “Libero per Tutti” desidera esprimere il successo dell’iniziativa, cominciata nel 2014 con Edicolab e proseguita dal 2016 con EmporioLab. In quasi quattro anni- si legge in una nota- il progetto ha visto la partecipazione di 23 persone diversamente abili in un percorso di formazione e inserimento lavorativo. Tutti i ragazzi afferenti hanno realizzato dei progressi difficilmente preventivabili in fase di progettazione, arrivando ad acquisire abilità lavorative e know how totalmente equiparabili a quelle delle persone normodotate.

La chiusura dei punti vendita dipende solo ed esclusivamente da questioni di carattere economico, per cui l’associazione non è più stata in grado di coprire i costi di gestione dei progetti, nella maniera autonoma che l’ha sempre contraddistinta. L’associazione continuerà l’altra sua attività, ovvero l’organizzazione del tempo libero, così come accade ormai da oltre 6 anni.

La malinconia della chiusura di EmporioLab è mitigata dalla gioia dell’acquisizione di adeguate abilità lavorative e di un’importante rete di rapporti interpersonali”.

LASCIA UN COMMENTO