Attivazione punto d’ascolto per l’eliminazione delle barriere architettoniche in edifici di interesse pubblico.

0
32

comune-di-avellino-1Al fine di scongiurare l’applicazione dell’art. 82 del D.P.R. n. 380/2001 in base al quale “tutte le opere realizzate negli edifici pubblici e privati aperti al pubblico in difformità delle disposizioni vigenti in materia di accessibilità e di eliminazione delle barriere architettoniche, nelle quali le difformità siano tali da rendere impossibile l’utilizzazione delle opere da parte delle persone diversamente abili, sono dichiarate inagibili”, il Settore Pianificazione ed Uso del Territorio del Comune di Avellino rende noto che è stato costituito un gruppo di lavoro al fine di assicurare l’agevole accessibilità per i diversamente abili in edifici di interesse pubblico.

L’obiettivo del progetto consiste nell’acquisire gli elementi essenziali per individuare le criticità presenti in città inerenti l’eliminazione o il superamento delle barriere architettoniche negli edifici pubblici e privati aperti al pubblico, al fine di individuare idonee soluzioni.

A tal proposito l’Assessore all’assetto urbano Marietta Giordano invita i cittadini a segnalare eventuali criticità in luoghi pubblici e privati aperti al pubblico (come per esempio scuole, uffici, attività commerciali) in modo tale da poter intervenire per garantire migliori condizioni di vivibilità e accessibilità, in quanto una città senza barriere è una conquista per tutti.

Per eventuali chiarimenti e/o informazioni ci si può rivolgere ai dipendenti comunali Angelo Bochicchio e Paola De Angelis negli orari di ricevimento del pubblico, ovvero il lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9.00 alle ore 11.00, ed il martedì dalle ore 15.00 alle ore 17.30; o telefonare ai numeri: 0825200350, 0825200352, 0825200478; oppure inviare una mail ai seguenti indirizzi: angelo.bochicchio@comune.avellino.it, paola.deangelis@comune.avellino.it.

LASCIA UN COMMENTO