A Benevento una rete a protezione delle vittime di reato e di violenza di genere.

0
80

Al via il Protocollo di Intesa per la realizzazione di un sistema integrato di protezione delle vittime di reato in condizione di particolare vulnerabilità e di violenza di genere.

Promosso dal Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Benevento, Aldo Policastro, il protocollo, primo sul territorio regionale, è stato stipulato stamattina alle ore 12 dallo stesso Procuratore, dal Consiglio dell’ Ordine degli Avvocati di Benevento e dalla Cooperativa E.V.A. attiva sul territorio provinciale e regionale nella prevenzione ed il contrasto della violenza
maschile contro le donne ed ente gestore del centro antiviolenza PRO.CE.DO. di Benevento.

La Camera penale ha assicurato la sua collaborazione nella individuazione dei legali professionalmente attrezzati sul tema della violenza di genere e dei reati contro le vittime vulnerabili.

In piena ottemperanza alle normative nazionali e alle direttive europee, il protocollo ha la finalità di costruire un sistema di protezione adeguato ed in grado di evitare la vittimizzazione secondaria delle persone che si rivolgono alla giustizia, alle forze dell’ordine o ai servizi territoriali.

Tale finalità sarà perseguita attraverso la creazione presso i locali della Procura della Repubblica di Benevento di uno spazio di ascolto e accoglienza diretto a fornire una prima accoglienza psicologica, le informazioni utili ed un accompagnamento verso altri servizi territoriali dell’area legale, sanitaria o psico-sociale, la possibilità di sporgere denuncia-querela direttamente alla Polizia Giudiziaria in sen/izio presso la Procura.

La gestione dello spazio d’ascolto sarà affidata a personale specializzato in possesso delle adeguate competenze con particolare riferimento all’ascolto e alla relazione che opererà in regime di piena autonomia, senza assumere funzioni pubbliche e senza alcun onere a carico del Ministero della Giustizia.

LASCIA UN COMMENTO