Carmine Ioanna in scena per Knockover giovedì 25.

0
69

locandina-251Il fisarmonicista Carmine Ioanna in concerto giovedì 25 al Knockover, in contrada Cesine 67 ad Avellino.

L’associazione Fondmusit, nell’ambito dell’iniziativa Knockover presenta Carmine Ioanna.

Musicista irpino di indubbie qualità, è stato ospite per il ventennale di Avellino Jazz nel 2013.

Ritorna di nuovo sulle scene irpine per abbracciare il progetto Knockover/Dpa con un’esibizione in solo. Inizia a suonare all’età di 4 anni. Ben presto, dagli otto anni in poi, comincia ad esibirsi in pubblico, sia come pianista che come fisarmonicista e ad 11 anni si iscrive al conservatorio Cimarosa di Avellino alla classe di pianoforte. All’età di 17 anni si trasferisce a Frosinone dove viene aperta la cattedra di fisarmonica al conservatorio L.Refice e si diploma con il Maestro A.Ranieri. Parallelamente agli studi classici ha sempre suonato la musica improvvisata in particolar modo il jazz. Ha collaborato con il conservatorio di Frosinone in diverse occasioni.

Tra i riconoscimenti più importanti la borsa di studio della “Berkley college of music” ai seminari di umbria jazz e la vittoria del concorso europeo di fisarmonica jazz con 100\100.

Nel 2013 ha suonato sul disco “aQustico”(Tuk Music) di Luca Aquino, in uscita luglio in Italia.

Dell’anno precedente invece i dischi “il pentagramma della memoria” progetto musicale che ripercorre in chiave jazzistica la musica scritta nei campi di concentramento nazisti, che oltre allo stesso luca Aquino vede tra gli altri, il musicista Sergio Casale al sax e al flauto, e “per quanto vi prego” disco del “La costituente” gruppo con il quale Ioanna collabora dal 2011.

Oltre a portare in tour i progetti discografici, collabora con molti altri musicisti e progetti tra i quali Pasquale Innarella (Hirpus duo),Denis Fattori (D.F. trio) e Aldo Bassi (Bassi\Ioanna duo), Antonello Salis e con il dj rapper coreano Loptimist.
Ultimo lavoro “SOLO” nel settembre 2014.

LASCIA UN COMMENTO