Celebrato ad Avellino San Matteo patrono della Guardia di Finanza.

0
155

Questa mattina, presso la Chiesa di Santa Maria delle Grazie in Avellino, in occasione della ricorrenza di San Matteo, Santo Patrono della Guardia di Finanza, è stata celebrata una santa Messa.

Alla cerimonia religiosa, officiata dal Vescovo di Avellino, S.E. Mons. Francesco Marino – Vescovo di Avellino e da Don Roberto Tortora, da pochi giorni nominato Cappellano militare della Guardia di Finanza per le province di Salerno, Avellino e Benevento, hanno partecipato le massime Autorità civili e militari del capoluogo irpino, nonché una significativa rappresentanza del personale in servizio ed in congedo alla sede di Avellino.

Prima della benedizione finale, dopo la lettura della Preghiera della Guardia di Finanza, il Comandante Provinciale, Col. t. ST. Antonio Mancazzo ha rivolto un breve indirizzo di saluto e di ringraziamento al Vescovo per aver accettato con entusiasmo l’invito a celebrare la S. Messa, ed alle Autorità, civili e militari, che con la loro presenza hanno confermato la vicinanza all’istituzione. Nella circostanza, il Comandante Provinciale ha ringraziato tutte le Fiamme Gialle irpine per la loro diuturna e silenziosa opera di servizio che svolgono, in un momento particolarmente difficile e delicato per il Paese, mediante la quale si contribuisce alla sicurezza economica del Paese, contrastando le varie forme di illegalità che attentano al corretto svolgersi dell’economia reale e della vita sociale.

LASCIA UN COMMENTO