Centro accoglienza di Monteforte Irpino a rischio chiusura. Il sindaco: gravi carenze igienico-sanitarie.

0
166

A rischio chiusura il centro di accoglienza straordinaria di Monteforte Irpino. A firmare il provvedimento, il sindaco Costantino Giordano in seguito ad un’ispezione Asl. Centocinquanta persone, questo il numero di ospiti della struttura di via Alvanella che ora si trovano in una situazione di emergenza.

Dai controlli effettuati dall’Asl, dipartimento prevenzione, sarebbero state accertate gravi carenze igienico sanitarie in seguito alle quali, anche su sollecito della Prefettura, il primo cittadino ha firmato l’ordinanza.
Con buon senso, a quanto si apprende, si provvederà nelle prossime ore prima a sistemare in modo dignitoso i 150 migranti, poi a chiudere definitivamente la struttura. Un atto dovuto per provvedere alla sistemazione del centro in cui sarebbe stato rilevato un rischio infezioni.

Lo stesso centro, già due anni fa fu interessato da uno sgombero forzato per carenze strutturali e igienico sanitarie, poi rilevato da una nuova società, che si è fatta carico degli interventi necessari, riaprì i battenti con una nuova gestione.
Ora dunque una nuova chiusura, sempre nel comune, quello di Monteforte,che insieme alla vicina Mercogliano registra i numeri maggiori dell’accoglienza.

LASCIA UN COMMENTO