C'entro per il Centro, 22 e 23 agosto nel Centro Storico di Avellino per il primo dei weekend ecologici.

0
63

Prendono il via il prossimo fine settimana, il 22 e il 23 agosto, i Weekend Ecologici organizzati dagli Assessorati alla Mobilità sostenibile e alle Politiche culturali del Comune di Avellino. L’ iniziativa vuole essere una occasione concreta per disincentivare l’usoa dell’automobile e attraversare il centro storico della città a piedi .

L’obiettivo è quello di valorizzare le risorse artistiche e culturali del cuore antico di Avellino e di far conoscere le sue bellezze e il suo straordinario patrimonio. Un modo diverso di promuovere il concetto di mobilità sostenibile. Con i weekend ecologici su vuole anche contribuire alla riduzione delle emissioni inquinanti. Per queste ragioni l’Amministrazione comunale ha deciso di legare i weekend ecologici a eventi culturali come la due giorni promossa dalla Pro Loco Abellinum Civitas Selleczanum per sabato e domenica prossimi e denominata C’entro per il centro.

La due giorni si svolgerà in Piazza Garibaldi e animerà tutto il centro storico attraversando Via Chiesa Conservatorio, Via Terminio e tutte le aree limitrofe. Ricco di appuntamenti il programma che sarà aperto , sabato 22 agosto alle ore 16.00, con la sfilata degli sbandieratori di Altavilla.

Momenti clou e attesissimi sono i due concerti previsti sempre per sabato alle ore 21.45 con i 99 Posse Circus, e domenica, 23 agosto sempre ore 21.45 di Mannarino Corde.

Ci sarà spazio anche per i dibattiti con la tavola rotonda dal titolo “Riqualificazione del Centro Storico” , sabato 22 agosto alle ore 19.00 con la partecipazione, tra gli altri del professore Dino Angelaccio dell’Università degli Studi di Siena, uno dei maggiori esperti europei in tema di fruibilità e accessibilità degli spazi e dei luoghi.

“ Puntiamo a proiettare la città in un ambito più ampio e a sprovincializzarla – spiega l’Assessore alla Mobilità sostenibile Ugo Tommasone.- Ritengo valida l’idea di coniugare il concetto di mobilità cittadina alla cultura. Si creano interscambi culturali utili e si aprono confronti importanti per la crescita di Avellino. Fondamentale è il supporto delle Associazioni presenti sul territorio con le quali auspico di realizzare una sinergia propositiva. Di qui il nostro impegno a dare visibilità alla loro azione e alle attività che svolgono. Proprio le Associazioni rappresentato il tessuto portante della città e sono in grado di intercettare e trasferire i bisogni della gente ma anche le proposte di quanti vogliono dare un contributo fattivo”.

11163234_811885268906681_4232334392622598999_nUna due giorni pensata anche per dare spazio a tutti e creare momenti di divertimento con i tornei, i laboratori per bambini e per adulti, gli stand degustativi e quelli per diffondere la mobilità alternativa con bici e macchinette elettriche. E ancora, grazie alla collaborazione della Consulta Diversabili di Avellino e la Pro loco è stato istituito un servizio navetta che coinvolge alcuni comuni . Il servizio è totalmente gratuito ai fruitori, a cura dell’Associazione Enzo Aprea e coinvolge i comuni di Mercogliano, Avellino, Atripalda, Cesinali, San Potito. Per informazioni si può contattare il recapito telefonico 3928353571 ( Franco Fioretti). “ Questa l’Avellino più bella- dichiara l’Assessore alle Politiche Sociali Marco Cillo, presente alla conferenza stampa di presentazione dell’evento presso il Circolo della Stampa di Avellino – è l’Avellino che non si chiude negli egoismi , che si mette in rete e che fa vincere il “NOI”. “Il mio invito è rivolto a tutti – dice Marco Mallardo rappresentante della Pro Loco Abellinum Civitas-“ C’entro per il Centro” è stata pensata per la gente e tutta la città e la provincia irpina devono partecipare”.

Il programma completo

LASCIA UN COMMENTO