Chiude i battenti la III edizione di Ariano Film Festival. Tutti i vincitori.

0
49

Lunedì, 3 agosto: spira una leggera, dolce malinconia nella cittadina di Ariano Irpino. Dopo lo straordinario successo riscosso dall’Ariano International Film Festival, manifestazione culturale svoltasi all’insegna dell’arte e della cultura cinematografica, ci si appresta a un bilancio più che positivo per gli organizzatori del festival.

Ma scioriniamo un po’ di numeri: 800 opere pervenute da tutto il mondo, sei sezioni in concorso, una sezione speciale “Ciak, si mangia!”, due concorsi interni, uno di fotografia e l’altro di cosplay, e ben 74 opere in concorso.

La programmazione è stata altrettanto variegata: quattro giorni di seminari, workshop, mostre fotografiche, proiezioni di film, corti, serie web ect… , durante i quali si è registrata una grande partecipazione di pubblico e un notevole interesse da parte del mondo della stampa e del cinema.

Ecco i vincitori della terza edizione dell’AIFF:
“Like me” di Matteo Martiniago, Elisabetta Del Po, Francesca Romana Paradiso e Federico Giraldi,  per la sezione Corti Scuola;
“Io non sclero” di Daniele Scarpa, per la sezione Serie Web;
“The Present” di Jacob Frey, per la sezione Animazione;
“Sicilian Space Program II – Space Show” di Fabio Leone e Antonella Barbera, per la sezione Documentari;
“Skepsi” di Federico Angi, per la sezione Cortometraggi;
“Italo” di Alessia Scarso, per la sezione Lungometraggi;
“El Xow” di Marc Ortiz, per la sezione speciale “Ciak, si mangia!”;

Vincitore Concorso fotografico Categoria Libera:
“The Pain of Life” di Avishek Das.

Vincitore Concorso fotografico Categoria Digitale:
“Finis Conorat Opus” di Ilaria Sagaria.

Miglior Cosplay Maschile: Vincenzo Sorrentino in Ultron

Miglior Cosplay Femminile: Alessandra Buccino in Harley Quinn

Miglior gruppo Cosplay: Marco Palermo e Angelica Baruffa in “Digimon”

Premo Briamonte: Giuseppe Panico in Bardak Super Sayan 3

Miglior accessorio: Axel Elsifer in L’imperatore Dragone

Premio simpatia: Francesco della Paolera in Rick O’Connell “La Mummia”

Premio Coreografia: Francesco Roviello in Micheal Jackson

Tanti gli ospiti e gli artisti che hanno calcato il red carpet di questa terza sfavillante edizione della kermesse irpina, a partire dal grande produttore cinematografico indiano, Prashant Shah, accompagnato dalla sua bellissima figlia …., detentrice dello scettro di miss New Jersey. A seguire, ricordiamo: l’attore bulgaro, Orlin Pavolov , che si è cimentato in una performance canora davvero travolgente; l’attore, regista, nonché produttore cinematografico, Sergio Assisi, dalla spumeggiante e contagiosa simpatia;
le splendide attrici Martine Brochard e Sofia Bruscoli, che con il loro charme hanno incantato i tanti curiosi accorsi per l’evento; il modello e attore francese, Brice Martinet, e, infine, i bravi  attori del cinema italiano, Giorgio Pasotti, Ivan Boragine ed Ettore Bassi, i quali, ad attenderli, vi era uno straordinario bagno di folla.

A condurre le serate, i due, ormai storici, presentatori Antonio Perna e Raffaella Modugno, i quali hanno ceduto il testimone, per gli ultimi due giorni, a Franco Oppini, Ada Alberti ed Emanuela Tittocchia.

Un festival immaginifico, percorso da un turbinio di emozioni e immagini, il cui filo conduttore è stato il cinema, alla cui ombra lo spettatore trasognato tesse la trama dei propri sogni e aspirazioni.

Menzione speciale categoria “Ciak Si mangia”:

Antonio e Giuseppe Caggiano “Maestri del Vino”

Premio Giuria Popolare comune di “Trevico” – Sezione Animazione: Facing Off

Premio Giuria Popolare comune di “Savignano Irpino” – Sezione Serie Web: Fratelli Katano

Premio Giuria Popolare comune di “Flumeri” – Sezione Lungometraggi: Three Points

 

LASCIA UN COMMENTO