Ciarambino: abbiamo una sentenza che dice che De Luca è ineleggibile. Il voto a lui è un voto inutile.

0
68

424920dded9c74a765ca6304ef5e1062_L“Noi abbiamo ottenuto il risultato che volevamo, cioè che finalmente in una sentenza è sancita nero su bianco l’ineleggibilità ex lege per Vincenzo De Luca. Fino ad ora lui continuava a glissare su questa vicenda, così come Renzi. Io sfido chiunque a contestare che sarà così: De Luca decadrà il secondo dopo la sua elezione.

Abbiamo valutato l’ipotesi di un ricorso al Consiglio di Stato ma i tempi erano strettissimi e c’era in concomitanza la marcia sul reddito di cittadinanza dove io, insieme a tutti i parlamentari salernitani, eravamo impegnati e dunque abbiamo deciso di non farlo, non essendoci i tempi tecnici per valutare adeguatamente la questione. Ci riteniamo, comunque, assolutamente soddisfatti del risultato raggiunto. De Luca è ineleggibile, lo dice una sentenza. Ora non c’è più spazio per i dubbi. Il TAR ha sancito  che De Luca è candidabile ma ineleggibile, e se fosse eletto verrebbe immediatamente sospeso ex lege.

Votare De Luca è un voto inutile che porterebbe la Campania nel caos. La nostra terra, invece, ha bisogno di certezze e non di personaggi che pur di non fare un passo indietro sono disposti a portare nel caos la regione”.

Così Valeria Ciarambino, candidata del M5S alla presidenza della Regione Campania, a margine dell’incontro con gli industriali salernitani nella sede di Confindustria Salerno a via Madonna di Fatima.

Valeria Ciarambino è stata quest’oggi all’Isochimica dove ha posizionato una pianta fitodepurante.

La bonifica dell’Isochimica non è impossibile, basterebbe tagliare i costi della politica. In un solo anno, da nostri calcoli, si risparmierebbero 40 milioni di euro“, ha dichiarato la Ciarambino all’Isochimica.

LASCIA UN COMMENTO