CoinvolgiMenti, progetto sull’integrazione delle disabilità patrocinato dal Comune, martedì 28 al Carcere Borbonico.

0
99

coinvolgimenti2Con il patrocinio del Comune di Avellino e la collaborazione della Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio di Avellino martedì 28 luglio alle ore 19.00 presso il Carcere Borbonico sarà presentato il Progetto “CoinvolgiMenti” finalizzato all’integrazione delle disabilità e finanziato nell’ambito del Piano Azione Coesione “Giovani no profit” dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale.

Il progetto, gestito da una rete di associazioni del terzo settore già operanti nell’ambito delle disabilità (E. Aprea, Acli, Teatro Tecta Clan H, Libero per Tutti, 8 maggio, Arpagen), mira a potenziare forme d’integrazione già presenti nel territorio e incrementare attività di prevenzione finalizzate a ridurre l’emarginazione e l’isolamento delle persone disabili e con malattie rare. Il progetto esprime la volontà di promuovere una cultura delle diversità che coinvolga tutta la cittadinanza, attraverso azioni di prevenzione, formazione e intervento, potenziando realtà e forme di integrazione già esistenti.

Il fine è favorire una cultura di superamento dei pregiudizi e dell’esclusione. In tal senso la rete di associazioni favorisce l’ampliamento dei linguaggi possibili atti alla comunicazione, allo scambio e alla partecipazione per suggerire un percorso nuovo di integrazione e sensibilizzazione che consenta una diversa riflessione sul tema della disabilità.

LASCIA UN COMMENTO