Congresso regionale delle ACLI Campania sabato 16 all'Hotel Ramada di Napoli.

0
67

Filiberto ParenteSarà il tema dei migranti, dei diritti sociali e le novità per il ruolo dei Caf e dei patronati, il centro del dibattito per il nuovo congresso regionale delle Acli Campania che si terrà sabato 16 aprile, all’Hotel Ramada di Napoli, dalle 9 alle 18.

Vi parteciperanno 70 delegati eletti nei cinque congressi provinciali che avranno il compito di eleggere il consiglio regionale delle Acli che, a sua volta, eleggerà il presidente regionale. Sarà, poi, il congresso regionale ad indicare il delegato al congresso nazionale che si terrà a Livorno dal 5 all’8 maggio.

Tanti i settori su cui le Acli si impegnano, ma un unico terreno distintivo: solidarietà, azione politica, voglia di mettersi in gioco nell’interesse della comunità e del territorio.

“Questo congresso apre una nuova sfida per la classe dirigente dell’Acli Campania – dichiara Filiberto Parente, vice presidente regionale Acli – che è diventata punto di riferimento per il settore. E’ necessaria una maggiore tutela e unire le forze tra le associazioni del settore. Auspichiamo che Governatore della Campania si faccia promotore di una rete di associazioni del territorio che ne favoriscano il rilancio economico e sociale”.

“Sono in corso profondi cambiamenti nella società di oggi – conclude il vice presidente regionale Acli – proprio per questo si ha paura. Tutto intorno a noi cambia e vacillano le certezze del passato. Affrontare la paura è il compito delle organizzazioni sociali di oggi”.

LASCIA UN COMMENTO