Controllo del territorio, operazione alto impatto dei Carabinieri di Montella.

0
145

La Compagnia Carabinieri di Montella, su disposizione del Comando Provinciale di Avellino, nel decorso weekend ha ulteriormente intensificato i controlli del territorio di competenza al fine di garantire sicurezza e rispetto della legalità.

Il servizio, eseguito con l’impiego di numerosi uomini e mezzi, ha riguardato, oltre al contrasto dei reati predatori, anche la sicurezza stradale, sia sulle principali arterie che nei centri abitati.

Il dispositivo ha permesso di effettuare perquisizioni e controlli, con il risultato di una persona deferita in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, un pregiudicato allontanato con Foglio di Via Obbligatorio e tre giovani segnalati quali assuntori di stupefacenti.

In particolare:

  • a Cassano Irpino, i militari della Stazione di Montella, durante apposito servizio di perlustrazione del territorio, hanno proceduto al controllo di un trentenne di Nusco, fermato alla guida della sua autovettura. L’atteggiamento inspiegabilmente agitato assunto dal predetto, ha indotto i militari operanti ad approfondire il controllo. E all’esito della perquisizione, nell’auto è stata rinvenuta una mazza da baseball. Il trentenne, che non ha fornito una valida giustificazione in merito a quanto rinvenuto, al termine delle attività di rito, è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino ai sensi dell’art. 4 della legge 18 aprile 1975, n. 110 (Porto di armi od oggetto atti ad offendere);
  • i Carabinieri della Stazione di Montemarano hanno avanzato proposta per l’irrogazione della misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio nei confronti di un 28enne di Napoli, gravato da precedenti di polizia, sorpreso a girovagare, in atteggiamento sospetto e senza un giustificato motivo, nel centro abitato del citato Comune;

E non è certamente venuta meno l’attenzione al contrasto ai reati in materia di stupefacenti che ha permesso di segnalare all’Autorità Amministrativa tre giovani di Calabritto i quali, a seguito di perquisizione, sono stati trovati in possesso di marijuana e di due spinelli confezionati con analoga sostanza.

LASCIA UN COMMENTO