Convegno sui fondi europei a Villa Amendola chiude la Festa dell’Europa.

0
138

Le celebrazioni indette dal Settore Programmazione Strategica del Comune di Avellino, in occasione del 67° Anniversario della Dichiarazione Schumann, si chiuderanno domani, venerdì 19 maggio, con il convegno “La Città di Avellino tra la conclusione del PIU Europa e la nuova programmazione 2014/2020”.

L’incontro, in programma a partire dalle ore 10.00 a Villa Amendola, in Via dei Due Principati, sarà aperto dai saluti del Sindaco Paolo Foti e vedrà gli interventi dei primi cittadini degli altri Comuni aderenti all’Area Vasta di Avellino in merito alle progettualità messe in campo, dalle proprie rispettive Amministrazioni, nel quadro della nuova programmazione comunitaria.

PROGRAMMA
Saluti
dott. Paolo Foti – Sindaco di Avellino
Introduce
dott. Arturo Iannaccone – Assessore ai Fondi Europei del Comune di Avellino
Relazioni

“Le priorità della Nuova Programmazione 2014/2020”
Andrea Cozzolino, Parlamentare Europeo e Vice Presidente della Commissione Direzione Generale delle Regioni
“Le sfide dello sviluppo urbano 2014/2020 tramite fondi strutturali”
Serena Angioli, Assessore Fondi Europei Regione Campania

“Le strategie nazionali sulle aggregazioni dei territori”
Micaeli Fanelli, Sindaco Comune di Riccia e Responsabile Fondi Europei ANCI
“Presentazione PIU Europa della Città di Avellino”
Arturo Iannaccone, Assessore ai Fondi Europei del Comune di Avellino
“L’esperienza PIU Europa”
Giulio Mastracchio, Responsabile Obiettivo Operativo 6.1 Regione Campania
“Illustrazione Progetti rientranti nel PIU Europa della Città di Avellino”
Costantino Preziosi, Assessore ai Lavori Pubblici Comune di Avellino
Le conclusioni saranno a cura del Segretario Generale e Dirigente del Servizio Strategico Europa Comune di Avellino, dott. Riccardo Feola.
Modera Marco Staglianò, direttore “Orticalab”.

LASCIA UN COMMENTO