Da donna a donna, sabato 22 convegno internazionale Inner Wheel alla Reggia di Caserta.

0
37

“Da Donna a Donna – breve viaggio lungo la misteriosa via femminile”: questo il tema del convegno internazionale promosso dalla governatrice del Distretto 210 dell’Inner Wheel (che comprende i Club della Campania, Puglia e Basilicata) Anna Maria Falconio.  

Ai lavori, che si svolgeranno sabato 22 febbraio, alle ore 10, nell’Aula Magna della Scuola di Pubblica Amministrazione della Reggia di Caserta, parteciperà la presidente internazionale dell’Inner Wheel Gabriella Adami che terrà la relazione su “Il valore e il potenziale della solidarietà femminile”.

Relazioni saranno tenute anche da numerose e autorevoli altre esponenti del mondo culturale: l’antropologa sociologa dell’Università la “Sapienza” di Roma Amalia Signorelli, la psicologa e psicoterapeuta Tiziana Liccardo, la docente di Diritto Processuale Penale alla “Federico II” di Napoli Vania Maffeo, la docente di Storia Moderna al Suor Orsola Benincasa di Napoli Vittoria Fiorelli, la docente di Patologia Neuroendocrina alla “Federico II” di Napoli Annamaria Colao.

Significative le testimonianze del Rettore dell’Università “L’Orientale” di Napoli Lida Viganoni, della Presidente D.I.R.E. di Parigi Daniela Giacchetti, del Premio Nobel per l’Asia – Mag Say Say Award e Direttrice  della Fondazione Banchte Shekha Bangladesh Angela Gomes, del docente presso l’Unità di Psicologia Clinica alla “Federico II” di Napoli. Coordinerà i lavori la giornalista Armida Parisi.

Secondo la governatrice Anna Maria Falconio “Il patrimonio umano, soprattutto femminile, del nostro Paese è usato poco e male. La parità tra uomini e donne è ancora oggi una realtà solo sulla carta. E sono ancora troppe le nazioni dove non sono state aperte le porte al progresso della civiltà e della democrazia; dove la rivendicazione dei diritti da parte delle donne può costare la libertà, l’incolumità fisica o la vita stessa”. Il convegno di Caserta sarà “una straordinaria occasione -secondo Falconio- per approfondire il ventaglio delle esperienze e del ruolo delle socie dell’Inner Wheel impegnate sul piano culturale, sociale, economico e professionale, in particolare nelle molte iniziative legate alla solidarietà locale e internazionale”.

LASCIA UN COMMENTO