Deposito in fiamme ad Atripalda, cittadini nel panico.

0
65

13680640_1042647032450252_8455442447703585341_nAutodemolizione Urciuoli  in fiamme ad Atripalda. Le fiamme hanno aggredito il deposito di auto.

Sul posto carabinieri e vigili del fuoco.   Almeno otto autobotti dei vigili del fuoco, provenienti anche da Napoli e Benevento stanno operando nella zona.

Si sentono forti esplosioni e il fumo acre e denso che si è levato ha raggiunto gli abitati di Aiello del Sabato e Atripalda.

Una famiglia, abitante in una villetta adiacente il deposito, è stata evacuata. Ma, stando alle testimonianze di chi abita nelle vicinanze, in molti hanno scelto di abbandonare la propria abitazione per recparsi a casa di parenti o amici. L’aria è diventata irrespirabile e le espolosioni continue stanno seminando il panico tra i cittadini.

Le forze dell’ordine invitano a tenere chiuse le finestre in zona. Operazioni di spegnimento complicate da continue esplosioni che arrivano molto probabilmente dai serbatoi delle centinaia di auto ospitate nel deposito.

Carmine Bellabona - incedioLe operazioni di spegnimento sono andate avanti per tutta la notte. Duro lavoro dei vigili del fuoco che più volte hanno fatto la spola con la centrale di contrada Sant’Oronzo per riempire le autobotti. Sul posto è stato richiesto anche l’intervento dell’Arpac per i rilievi nell’aria.

LASCIA UN COMMENTO