Differenziata, il Comune di Avellino potenzia il porta a porta.

0
81

porta-a-portaPotenziare la raccolta differenziata ad Avellino attraverso l’estensione del servizio “porta a porta” su tutto il territorio cittadino. È questa un’altra delle priorità dell’Amministrazione comunale che già da tempo ha avviato un dettagliato lavoro di indagine per esaminare come intervenire per creare le condizioni ottimali per rendere operativo il progetto di estensione della raccolta differenziata “porta a porta” a partire già dal mese di settembre.

Nel frattempo l’Amministrazione, di concerto con IrpiniAmbiente, sta programmando campagne informative e di sensibilizzazione alla cittadinanza e lavora per la migliore organizzazione del servizio.

“Estendere il servizio porta a porta a tutto il territorio cittadino – precisa l’assessore all’ambiente Giuseppe Ruberto – significa non solo migliorare il decoro della città attraverso l’eliminazione dei cassonetti dei rifiuti dalle strade, ma anche ridurre i costi e diminuire il conferimento della frazione indifferenziata, che rappresenta un preciso obbligo imposto dal legislatore. Per far si che il servizio funzioni al meglio è determinante la collaborazione dei cittadini. Dal canto suo l’Amministrazione – conclude l’assessore – si attiverà per incrementare i controlli al fine di contrastare conferimenti illeciti”.

LASCIA UN COMMENTO