Escajazz, è già boom sui social.

0
170

Non appena è partita la comunicazione del programma della V edizione di Escajazz 2018, la risposta del pubblico non si è fatta attendere.
Boom di contatti sul sito e sui social del Festival di Sant’Angelo all’Esca che si svolgerà dal 3 al 5 agosto con tre serate di concerti gratuiti e un ricco programma di iniziative collaterali.
Organizzato dall’Associazione Escajazz, con il patrocinio del Comune di Sant’Angelo all’Esca e della Camera di Commercio di Avellino, il festival calerà i suoi assi sera dopo sera; sui palchi del borgo irpino si esibiranno lo Scott Henderson Trio, il Gegè Telesforo Quintet, il duo formato da An- gela Esmeralda e Sebastiano Lillo, i Soultrax con Vanessa Haynes degli Incognito e il dj Rino con il musicista Arturo Caccavale.

La manifestazione sarà presentata alla stampa martedì 31 luglio, alle ore 10, al Circolo della Stampa di Avellino alla presenza del Presidente dell’Associazione Escajazz Michele Penta, del Sindaco di Sant’Angelo all’Esca Attilio Iannuzzo e della giornalista culturale de “Il Mattino” Antonella Russoniello.

“Da una prima ricognizione abbiamo registrato un aumento incredibile dei contatti su Facebook e tramite il sito – commenta il Presidente di Escajazz Michele Penta – che polverizza i risultati, pur soddisfacenti, della passata edizione. Merito degli artisti che abbiamo selezionato, poiché amiamo il jazz e vogliamo proporre al pubblico delle esperienze di ascolto degne di questo nome, merito della passione dell’Associazione che lavora con grandissima energia e volontà e anche della stampa che ci sta dando una mano e che ringraziamo di cuore. Escajazz, lo ricordo, nasce dal basso, senza contributi e con lavoro esclusivamente volontario; siamo molto felici del fatto che, già da alcune settimane, le strutture ricettive della zona abbiamo già fatto registrare il pienone”.

Il programma della manifestazione si apre venerdì 3, nella Sala Consiliare del Comune, con laMasterclass di Scott Henderson (info e prenotazioni 329.8835212 Michele), il grande chitarrista si esibirà alle 21.30 in Piazza Fante d’Italia in Trio con Roman Labaye al basso elettrico e Archi- bald Ligonnière alla batteria.
Sabato 4, alle 17 in Piazza Fante d’Italia, spazio ai più piccoli con il Laboratorio Musicale curato da Pasquale Renna e da C.F.M Sonoria; sempre alle 17, in Piazza S. Pio da Pietrelcina l’AIS As- sociazione Italiana Sommelier di Avellino è protagonista di “Incontri DiVini” con degustazioni dei vini del territorio (info e prenotazioni 342.0972300 Giovanni). Alle 21.30, le luci del palco di Piazza Fante d’Italia si accendono per il Gegè Telesforo Quintet nel progetto per l’Unicef “Soundz for Children” di cui l’artista è Ambasciatore (Goodwill Ambassador). Con Gegè Telesforo saranno sul palco Alfonso Deidda, sax, flauto, keys, voce; Marco De Gennaro, piano, keys; “Fratello” Joseph Bassi al contrabbasso e Michele Santolieri alla batteria.
Domenica 5 agosto, che si apre alle 11 in Piazza Fante d’Italia con “AperiJazz” con Angela Esmeralda, chitarra e voce, e Sebastiano Lillo, chitarra; alle 17, nella stessa Piazza, il Laboratorio Musicale per i più piccoli è curato da Maria Rossetti dell’Associazione Musicale Piano B; sempre alle 17, in Piazza S. Pio da Pietrelcina, c’è “Olio in Rilievo” il Laboratorio di avvicinamento alla conoscenza dell’olio extra vergine di oliva curato dai tecnici di RURIS 2020 Soc. Cop. Tra Profes- sionisti (info e prenotazioni 340.0950650 Gianluca); alle 18, presso la Cantina Borgodangelo al km 10 della SP52, l’Associazione Culturale JayAnanda Yoga di Avellino è la protagonista di “Yoga in jazz” con una lezione di hatha yoga accompagnata da musica jazz (info e prenotazioni 320.8352335 Marianna). Alle 21.30, in Piazza Fante d’Italia gran finale con il concerto dei Soultraxcon la splendida voce di Vanessa Haynes degli Incognito; da mezzanotte in poi “Djazz set” con il dj Rino e l’accompagnamento musicale dal vivo di Arturo Caccavale.
Per tutte e tre le serate saranno attivi stand gastronomici con le eccellenze del territorio irpino, per deliziare il pubblico con le pregiate risorse di un territorio
Per ulteriori informazioni: www.escajazz.com.

 

LASCIA UN COMMENTO